Dalla Promozione alla Nazionale: la favola Lasagna in 6 anni

Commenti()
Kevin Lasagna alla prima convocazione in Nazionale: soltanto sei anni fa l'attaccante dell'Udinese giocava in Promozione alla Governolese.

L'infortunio di Zaza ha aperto le porte dell'azzurro a Kevin Lasagna, che realizza il suo sogno per quella che è una vera e propria favola a lieto fine. L'attaccante dell'Udinese soltanto sei anni fa giocava infatti addirittura in Promozione.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Nel 2012 Lasagna arrivava da una stagione da 25 goal con la maglia della Governolese: in estate arriva il primo contratto da professionista in Serie D con la maglia del Cerea, che lo spedisce però quasi sempre in panchina durante il girone di andata.

L'articolo prosegue qui sotto

"Faceva la quinta punta, ne aveva davanti altri esperti e forti. Poi Lasagna ha piano piano scalato posizioni. Sapeva di non giocare la domenica, è vero, ma lui, il sabato sera non faceva serata ugualmente. Non parlava quasi mai! Ricordo quando andavamo in trasferta tutti insieme, in pullman: lui si imbucava all’ultimo posto", racconta a 'Sky Sport' Pietro Mirandola, allora dirigente del club.

A dicembre la dirigenza aveva già deciso per la bocciatura e la cessione, ma la prima rete di Kevin cambia i programmi. Le cose migliorano nel girone di ritorno con sette goal realizzati e sprazzi di talento che lo proiettano nel mirino di altri club. Va in prova alla Virtusvecomp Verona ma viene scartato, poi arrivano i prestiti all'Este e al Carpi, che lo acquista definitivamente per 75 mila euro.

Da quel momento in poi la carriera del classe '92 è una costante escalation e nel 2017 arriva la chiamata dell'Udinese. Ora quella più importante di Roberto Mancini: una favolta da raccontare, un esempio di professionalità e serietà per tutti i ragazzi che vedono l'azzurro come un punto di arrivo.

Chiudi