Da Biglia a Schick, sino a Lapadula: tutti gli esordi della 3ª giornata

Commenti()
Schick, Lapadula, Thereau e (forse) Biglia: sono tanti i giocatori pronti ad esordire dal 1' con la nuova maglia in Serie A dopo la sosta.

La terza giornata di Serie A può essere ribattezzata come 'la giornata degli esordi'. Saranno infatti tanti i giocatori che faranno il loro debutto con la nuova maglia dopo la sosta.

Partiamo dala Juventus, che inaugurerà la giornata ospitando il Chievo all'Allianz Stadium: oltre a Douglas Costa, pronto a fare il suo esordio da titolare, potrebbe trovare subito spazio l'ultimo arrivato Howedes, approfittando delle assenze di Chiellini e Barzagli.

Allegri è orientato a fare un po' di turnover in vista del Barcellona e in tal senso è probabile che si veda finalmente in campo anche Bernardeschi (zero minuti sin qui in campionato) ma soltanto a gara in corso.

Tante prime volte in Sampdoria-Roma: tra i blucerchiati è molto probabile l'impiego da titolare di Strinic, dall'altra parte scalpita il grande ex Schick. Difficile che Di Francesco possa schierarlo dal primo minuto, ma uno spezzone di gara lo disputerà quasi sicuramente.

Stesso discorso vale per Duvan Zapata, che dovrebbe partire inizialmente in panchina ma è pronto a subentrare a uno tra Quagliarella e Caprari nel secondo tempo.

Dalbert Henrique Inter Serie A

All'Inter scatta l'ora di Dalbert: il terzino brasiliano, entrato benissimo contro la Roma, farà il suo debutto dal primo minuto in casa contro la SPAL. E chissà che non possa ritagliarsi qualche scampolo di partitta anche Karamoh, l'ultimo acquisto nerazzurro.

Il Cagliari giocherà la prima partita della sua storia alla Sardegna Arena e lo farà con Pavoletti a guidare l'attacco, mentre l'Udinese si affiderà subito a Maxi Lopez dopo la cessione last minute di Thereau.

A proposito di Thereau, il francese è pronto a debuttare dal primo minuto con la maglia della Fiorentina. E restando in tema di bomber c'è il via libera per Lapadula: l'attaccante ha recuperato dall'infortunio e farà il suo esordio da titolare con il Genoa ad Udine.

Niang Torino GFX

L'esordio più significativo sarà però senza dubbio quello di Biglia, che (voli permettendo) giocherà la sua prima partita da titolare con la maglia del Milan proprio all'Olimpico contro la Lazio. L'ex capitano biancoceleste sta bene e partirà titolare in cabina di regia nel centrocampo rossonero.

A proposito dei rossoneri, Nikola Kalinic ha poche chances ma comunque spera ancora di iniziare dal 1' nella sfida con i biancocelesti: il croato, però, non è al top della forma e davanti a sè ha l'enfant-prodige Cutrone nonchè un Andrè Silva galvanizzato dalla settimana vissuta in Nazionale.

C'è tanta curiosità anche attorno al debutto di Nani: difficile che Inzaghi lo manderà in campo dal primo minuto, ma è molto probabile che il portoghese troverà spazio a gara in corso. 

Tanti esordi possibili anche in Benevento-Torino: i campani si affideranno subito a Lazaar, Iemmello e Memushaj, mentre nei granata scalpita Niang per una maglia da titolare e non è escluso che riesca ad ottenerla.

Chiudi