Cristiano Ronaldo salterà una gara della Juventus: fuori contro Atalanta, Roma o Sampdoria

Commenti()
Sempre in campo in Serie A fin qui, Cristiano Ronaldo riposerà in una delle gare di fino anno: ad annunciarlo lo stesso Allegri.

Carlsberg Fantamanager

Anche i robot, se aventi in essi una parte umana, hanno bisogno di riposare. Prendere Cristiano Ronaldo, macchina quasi perfetta costruita, da sè stesso, per reggere agli urti del tempo e dello spazio. Dopo quattro mesi di gare ininterrotte in Serie A, anche il lusitano ricaricherà le sue pile per novanta minuti.

Juventus-Roma sarà solo su DAZN: clicca qui e attiva il mese gratuito

L'attaccante della Juventus, infatti, escludendo la gara saltata per squalifica contro il Valencia è sempre partito titolare nella stagione della Juventus, saltando appena dieci minuti in Serie A causa sostituzione nel match vinto 3-0 contro la Fiorentina. Per il resto sempre e solo Cristiano Ronaldo, il giocatore più presente tra i bianconeri.

"Ronaldo salterà una delle prossime gare tra Roma, Atalanta e Sampdoria" ha evidenziato Allegri nella conferenza pre Torino, gara in cui Cristiano Ronaldo sarà regolarmente in campo dal primo minuto. "Ci ho parlato e gli ho detto che in una delle tre lo tengo fuori".

Visti i 1340 minuti giocati fin qui da Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus, Allegri ha deciso che visti gli incontri ravvicinati pre e post natalizi, anche l'ex Real Madrid dovrà guardare i suoi compagni dalla panchina, dopo averli supportati dalla tribuna contro il Valencia.

La gara indiziata per vedere Cristiano Ronaldo in panchina sembra essere quella interna contro la Sampdoria, visto che difficilmente per il big match contro la Roma Allegri opterà per lasciare fuori il suo uomo simbolo. Stesso discorso per l'ostica trasferta contro l'Atalanta, assurta al grado di grande di Serie A nell'ultimo triennio.

Uno di questi match vedrà dunque fuori sia Cristiano Ronaldo che il connazionale Cancelo, costretto ad operarsi per un problema al menisco e di ritorno solamente nel 2019. Se la Juventus deve fare i conti con diversi infortuni in difesa e a centrocampo, in attacco ora come ora può permettersi il lusso di far riposare il suo numero 7.

Prova subito Carlsberg Fantamanager e scopri chi schierare

Prossimo articolo:
Boateng si presenta al Barcellona: "Difficile lasciare il mio Sassuolo"
Prossimo articolo:
Hazard e la tentazione Blancos: "Il Real Madrid è sempre il Real Madrid"
Prossimo articolo:
Calciomercato Frosinone, Hallfredsson saluta: rescissione del contratto
Prossimo articolo:
Mbappe supera Neymar e Cavani in testa – Ligue 1 Performance Index
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Atalanta, Defrel per l'attacco
Chiudi