Craig Bellamy nei guai: l'ex Manchester City e Liverpool è accusato di bullismo

Commenti()
Getty Images
Craig Bellamy nel caos: è accusato di bullismo dai genitori di un ex giovane dall'academy del Cardiff, dove l'ex Liverpool allena.

Craig Bellamy è nei guai. L'ex attaccante tra le altre di Liverpool e Manchester City, con una lunga carriera in Premier League alle spalle, è stato accusato di bullismo e ora è sotto investigazione da parte del Cardiff City.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il classe 1979 gallese, ritiratosi nel 2014, è attualmente l'allenatore della squadra under-18 dei Bluebirds, ultimo club della sua carriera e in cui è poi rimasto in veste di manager nell'academy.

Il 2019 di Bellamy non è iniziato però sotto una buona stella. I genitori di Alfie Madden, giovane passato dall'academy del club e andato via nel 2017, hanno accusato l'ex calciatore di essere stato il responsabile dell'addio del loro figlio, allora diciassettenne.

La causa del ritiro, secondo il 'Daily Mail', sarebbe stato proprio il 'comportamento xenofobo' tenuto dall'ex attaccante del Liverpool nei confronti del ragazzo, vittima di bullismo e intimidazioni da parte dell'allora suo allenatore.

L'articolo prosegue qui sotto

Il padre di Alfie, David Madden, ex calciatore con un passato anche nel Crystal Palace, con cui ha giocato una finale di FA Cup nel 1990, ha puntato il dito contro Bellamy in un'intervista sempre al 'Daily Mail', spiegando come sia stato responsabile del cambiamento di carattere del figlio.

"L'arrivo di Bellamy è stata come una nuvola nera in un cielo sereno. Alfie ci chiedeva di essere portato via da lì, e ce lo chiedeva sempre da quando Bellamy era arrivato alla guida della squadra. Abbiamo realizzato che è un cambiamento di carattere che è provocato dal bullismo, quello che Bellamy ha attuato su nostro figlio".

Suil'episodio si è espresso Neil Warnock, allenatore della prima squadra del Cardiff: ha affermato di non saperne nulla e che la dirigenza, nella figura di Ken Choo, si sta occupando del caso. Bellamy non ha invece rilasciato commenti.

Prossimo articolo:
Supercoppa, Gattuso deluso dall'arbitraggio: "Certe cose mi danno fastidio"
Prossimo articolo:
Juventus, Allegri si gode Ronaldo: "Decisivo? Lo abbiamo preso per questo motivo"
Prossimo articolo:
Juventus-Milan, le pagelle: Chiellini muro, disastro Kessié
Prossimo articolo:
Ronaldo, primo trofeo con la Juventus: "Sono contento, ora lavoriamo per gli altri obiettivi"
Prossimo articolo:
DIRETTA: Juventus-Milan LIVE 1-0
Chiudi