Notizie Risultati Live
Serie A

Corsa Champions, Ranieri carica la Roma: "Facciamo 5 goal al Parma"

19:14 CEST 22/05/19
Claudio Ranieri Sassuolo Roma Serie A
Ranieri crede nel quarto posto e avverte il Parma, poi un messaggio a Totti: "Tra il giocare e fare il dirigente cambiano tante cose".

C'è ancora una piccola speranza di raggiungere il quarto posto valido per la Champions League per la Roma di Claudio Ranieri. I giallorossi devono battere il Parma, sperare nelle sconfitte di Milan ed Inter ed in una mancata sconfitta dell'Atalanta (i giallorossi sono pari negli scontri diretti coi nerazzurri ma hanno una peggiore differenza reti, +6 a favore dei nerazzurri)

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il tecnico giallorosso ha parlato ai microfoni del sito ufficiale, invitando l'ambiente ad un ultimo grande sforzo visto che la matematica ancora è dalla parte della squadra capitolina.

"C'è ancora una piccola possibilità di potercela fare. Dobbiamo fare cinque goal al Parma e vedere come si evolvono le altre partite, ci proveremo. E' nel mio carattere non mollare mai e provarci fino in fondo. Nel momento in cui non ci dovessimo riuscire faremo i complimenti alle altre squadre".

Secondo il suo punto di vista alla squadra si può rimproverare tutto, ma non di non averci sempre messo impegno e volontà.

"Ho sempre detto che ci sono delle annate positive e delle annate negative. E' come in agricoltura, fai sempre lo stesso lavoro ma il vino un anno può essere delizioso e l'anno dopo invece è diverso. Devo però dire che l'impegno, l'abnegazione ed il senso di appartenenza non sono mai mancati".

Ranieri parla poi di De Rossi e Totti, per motivi diversi sotto la luce dei riflettori nelle ultime settimane.

"Mi auguro che domenica nei confronti di Daniele sia una giornata piena d'amore, ogni tifoso romanista si è identificato in lui per la passione e la voglia di lottare che mette in campo. Un tifoso, dagli spalti, vuole vedere innanzitutto quello. Ed è per questo che da fuori c'è chi critica questa società. Totti? Di calcio ne capisce, ma tra giocare e fare il dirigente cambiano tante cose".

Infine, da parte dell'allenatore capitolino, arriva l'ennesima dichiarazione d'amore nei confronti della Lupa.

"Per un'altra squadra, non mi sarei mai messo a rischiare in questo modo, ma per me la Roma significa tutto. Quale tifoso non accetterebbe di guidare anche per una sola partita la sua squadra del cuore?".