Coreografia dedicata, Berlusconi ringrazia San Siro: "Commosso fino alle lacrime"

Commenti()
Getty Images
Berlusconi ha voluto ringraziare i tifosi del Milan per la coreografia in occasione del derby: "Commosso fino alle lacrime, grazie".

La coreografia che la curva del Milan gli ha dedicato in occasione del derby di domenica sera contro l'Inter ha lasciato il segno nel presidente uscente del rossonero Silvio Berlusconi, che ha voluto affidare ad un comunicato i propri ringraziamenti e le proprie emozioni per quanto accaduto allo stadio.

Questo il contenuto del messaggio, pubblicato sul sito ufficiale rossonero: "Grazie, grazie, grazie. È stato bellissimo, emozionante e sorprendente. Arrivare a San Siro per una occasione importante come il derby di Milano, essere attorniato da tanti tifosi rossoneri che mi applaudivano e mi ringraziavano ma soprattutto, improvvisamente, vedere la splendida coreografia realizzata dai ragazzi della Curva Sud. Ancora grazie, grazie, grazie".

Il patron si dice emozionato e soddisfatto di aver potuto regalare a così tanti tifosi delle emozioni indelebili: "I tifosi Milanisti degli altri settori dello Stadio hanno a lungo applaudito e fotografato questo bellissimo spettacolo. Le televisioni lo hanno mostrato all'Italia e al mondo. Ecco, l'Italia, l'Europa, il Mondo: nella vostra coreografia mozzafiato non avete dimenticato nessuna delle emozioni che abbiamo condiviso, dei sacrifici che abbiamo fatto e dei grandissimi trofei che abbiamo vinto ovunque e comunque".

Una coreografia che avete pensato e mi avete dedicato, ma che giro a tutti voi, ragazzi della Curva e tifosi rossoneri. Io ho la soddisfazione di aver contribuito alle vostre emozioni, voi mi avete commosso fino alle lacrime. Insieme, con il Milan e per il Milan. Per sempre. Con tanto affetto, con i colori rossoneri nel cuore, il vostro Presidente. Silvio Berlusconi".

Come già evidenziato nel corso della giornata, quello di Berlusconi potrebbe comunque non essere un addio definitivo. Quest'ultimo ha infatti ipotizzato di poter ancora ricoprire il ruolo di presidente onorario nel momento in cui gli verrà concessa la possibilità di prendere ancora qualche decisione che riguardi il club.

Chiudi