Coppa Italia, quattro turni a Radu: Allegri, parole irridenti e stop

Stefan Radu Lazio
Getty Images
Il Giudice Sportivo ha fermato Radu per quattro turni di Coppa Italia. Due giornate a Dzeko, uno ad Allegri per parole irridenti.

Sono arrivati i verdetti disciplinari del Giudice Sportivo in seguito ai quarti di finale della Coppa Italia che hanno visto l'eliminazione di Juventus, Napoli, Roma ed Inter, esattamente le prime quattro della classifica dello scorso campionato.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

La sanzione più evidente è quella relativa ai quattro turni di stop inflitti a Radu: il capitano della Lazio è stato espulso dall'arbitro Abisso nel concitato finale di Inter-Lazio, in occasione dell'assegnazione del calcio di rigore ai nerazzurri. Evidenti proteste da parte del rumeno con tanto di frase irriguardosa e leggera spinta al petto del direttore di gara.

L'articolo prosegue qui sotto

Due giornate invece per Edin Dzeko, anch'egli espulso in Fiorentina-Roma. Un turno per gli atalantini Djimsiti e Freuler, oltre all'interista Gagliardini, tutti ammoniti in stato di diffida.

Per quanto concerne gli allenatori, l'unico fermato per un turno è Massimiliano Allegri a causa del suo comportamento in occasione del primo goal di Zapata che gli è valso l'allontanamento dal campo. Tecnico livornese punito per gestualità irrispettosa e parole irridenti nei confronti del quarto uomo.

A partire dalle semifinali, tutti i cartellini pendenti dopo i quarti saranno azzerati: non ci saranno così giocatori in stato di diffida, in modo da favorire spettacolo ed agonismo.

Chiudi