Convocati in Nazionale, esodo Roma: in 15 in giro per il mondo

Commenti()
Getty
15 convocati per la Roma, 14 della Juventus, 13 del Milan: mezza Serie A convocata in Nazionale per le gare di marzo.

Amichevoli preparatorie, in vista del Mondiale. Amichevoli riparatorie, in vista di una possibile rinascita. Pausa in Serie A, tempo di Nazionali. Dall'Argentina all'Italia, passando per Iraq, Marocco e Slovacchia, marzo vedrà protagonista le rappresentative dei vari paesi. Tenendo in apprensione i club.

La sosta delle nazionali è notoriamente la più grande paura delle società di tutto il mondo: la FIFA da questo punto di vista si è organizzata negli ultimi anni, fornendo un rimborso ai club che devono fare i conti con gli infortuni. Più lungo lo stop, più alto il rimborso. Non che questo compensi, certo.

Tra i campionati più timorosi c'è sicuramente la Serie A, che questo mese presta più di cento giocatori alle varie Nazionali: in testa c'è la Roma con ben quindici elementi partiti per rispondere alla convocazione. Da canto suo la Juventus era pronta a salutarne quindici, ma il ko di Chiellini contro la SPAL ha riportato il difensore a Vinovo: quattordici via.

Non scherza il Milan, con undici convocati che dovranno giocare non solo per l'Italia: viaggi verso la Colombia, la Costa d'Avorio, la Turchia. Formello senza tantissimi giocatori, visto che anche la Lazio di Inzaghi non potrà contare su undici elementi per gli allenamenti dei prossimi giorni.

L'articolo prosegue qui sotto

Passano da undici a dieci i convocati del Napoli, dopo che Hamsik ha dovuto abbandonare anzitempo la gara contro il Genoa. A nove c'è invece un'Atalanta oramai stabilmente riconosciuta a livello internazionale. Un gradino sotto l'Inter, con otto.

A livello di allenamenti fa sorridere sopratutto il caso della Roma: non può contare sugli infortunati Defrel e Karsdorp, alla ripresa degli allenamenti ci saranno a disposizione solo Silva, Juan Jesus, Bruno Peres, Gonalons, De Rossi e Gerson.

Al massimo Di Francesco potrà impostare la partitella tre contro tre, impossibilitato a far di più causa esodo in giro per il mondo.

Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Besiktas su Pjaca, la Juventus apre
Prossimo articolo:
Fulham, Kamara e Mitrovic litigano… durante la seduta di yoga
Prossimo articolo:
Milan, Leonardo non sarà a Jeddah: doppia trattativa Higuain-Piatek
Prossimo articolo:
Milan, foto di gruppo prima della Supercoppa: manca solo Higuain
Prossimo articolo:
Mourinho commentatore in tv: guadagnerà 67 mila euro a partita
Chiudi