Conte perde una pedina, Verratti lascia il ritiro dell'Italia: "Ci tenevo"

Commenti()
Getty Images
La tendinopatia all'adduttore di Marco Verratti lo costringe a tornare a casa anzitempo, lasciando Coverciano. Il centrocampista del PSG non sarà sostituito.

Niente da fare per Marco Verratti. Il centrocampista del Paris Saint-Germain è costretto a tornare a casa, abbandonando così il ritiro dell'Italia a Coverciano e la preparazione in vista della delicata gara di domenica sera, a San Siro contro la Croazia per le qualificazioni all'Europeo francese del 2016.

"Tendinopatia inserzionale all’adduttore sinistro con pubalgia": ecco, dalle parole del dottor Castellacci, il termine medico che identifica il guaio fisico del centrocampista di origini pescaresi, il quale aveva deciso in un primo momento di rimanere nel gruppo azzurro, salvo dover poi gettare la spugna.

"Marco Verratti lascia Coverciano: questa mattina il centrocampista del Paris St. Germain farà ritorno in Francia per proseguire le cure fisioterapiche necessarie al recupero dalla tendinopatia inserzionale all’adduttore sinistro che gli aveva impedito di allenarsi già da lunedì" recita il comunicato emesso sul sito ufficiale della Nazionale.

Chi arriverà al suo posto? Nessuno. Né il compagno di club Thiago Motta, né il milanista Poli, né il fiorentino Aquilani. Tutti nomi paventati nelle scorse ore, quando già si ipotizzava un forfait di Verratti, ma Antonio Conte ha deciso di tenere il gruppo a 25 giocatori, senza inserire nessun altro.

Verratti, che peraltro ha preso parte al classique che tre giorni fa il suo PSG ha vinto contro il Marsiglia, deve dunque fare le valigie in direzione Parigi. E per il commissario tecnico è solo la conferma che i problemi di natura fisica, in questo periodo, sono tutt'altro che marginali, visto che sono out pure Pirlo e Astori.

Contro i croati, Conte sperava di poter arretrare De Rossi in difesa, al posto dello squalificato Bonucci. Ma dovrà rassegnarsi a tenere il romanista in mezzo al campo, nella posizione di regista, vista la defezione dei due principali interpreti del ruolo: Pirlo, appunto, e lo stesso Verratti.

Verratti che, al momento di lasciare Coverciano, ha raccontato le sue emozioni ai microfoni di 'Vivo Azzurro': "Mi dispiace molto dovere andare via, ci tenevo a restare con i miei compagni. Ora cercherò di recuperare al più presto per tornare il prima possibile".

L'articolo prosegue qui sotto

Infine il centrocampista del PSG non usa giri di parole: "Contro la Croazia sarà la partita più importante del girone, noi però abbiamo fiducia nei nostri mezzi e speriamo di conquistare i tre punti".

 

Get Adobe Flash player

Prossimo articolo:
Parma, Baraye dice no al Catania: "Lì c'è mio fratello, litighiamo sempre"
Prossimo articolo:
Calciomercato, Curci sarà il nuovo portiere dell'Hammarby: giovedì la firma
Prossimo articolo:
Chi è Marina Granovskaia? Decisiva per l'arrivo di Higuain al Chelsea
Prossimo articolo:
Higuain firma con il Chelsea, i tifosi del Milan ironizzano: spunta l'hashtag #HiguainisBReady
Prossimo articolo:
Calciomercato Borussia Dortmund, pronto 50M per Zaha del Crystal Palace
Chiudi