Conte nomina il successore di Terry: "Cahill capitano del Chelsea"

Commenti()
Getty Images
Cahill sbaraglia la concorrenza di Azpilicueta e David Luiz per succedere a Terry come capitano del Chelsea. Ad annunciarlo è il tecnico Conte.

Al Chelsea si apre ufficialmente l'era post John Terry. Il difensore, trasferitosi a costo zero all'Aston Villa visto il mancato rinnovo contrattuale con i 'Blues', è stato dal 2004 l'indiscusso capitano della squadra.

Proprio la partenza di JT ha lasciato la fascia senza proprietario. Fino ad oggi. Infatti, intercettato da 'Evening Standard', Antonio Conte ne ha immediatamente nominato il successore, che corrisponde a Gary Cahill. Non si tratta certo di una novità, avendo l'inglese già svolto questo ruolo quando Terry non era in campo.

L'articolo prosegue qui sotto

"Penso che sia giusto continuare con lui - ha chiosato il tecnico - Se gioca, è lui il capitano. E' l'uomo giusto. Milita nel Chelsea da diversi anni, ha disputato tantissime partite ed ha le caratteristiche per svolgere questo ruolo".

Cahill ha superato una concorrenza agguerita come rivela Conte: "In squadra ci sono tanti giocatori che possono portare la fascia al braccio. Come ad esempio Cesar Azpilicueta e David Luiz, così come in futuro potrebbe toccare a Thibaut Courtois o Cesc Fabregas...".

Infine l'allenatore non nega che gli sarebbe piaciuto continuare ad allenare Terry: "Mi sarebbe piaciuto averlo a disposizione per un'altra stagione. Tuttavia rispetto la sua decisione".

 

Chiudi