Conte mette le ali all'Italia: contro l'Azerbaigian spazio al 4-3-3, Pellè inamovibile

Commenti()
Getty
Antonio Conte vuole sfruttare il buon momento dei suoi attaccanti esterni e pensa al 4-3-3 in vista della trasferta in Azerbaigian: ballottaggio Insigne-Eder con Candreva e Pellè.

E' tempo di Nazionali e l'Italia di Antonio Conte vuole chiudere i conti della qualificazione ad Euro 2016 già nella prossima partita. La trasferta in Azerbaigian potrebbe rivelarsi insidiosa ed il ct lancia qualche indiscrezione sul probabile modulo degli azzurri.

Secondo la 'Gazzetta dello Sport', si va verso l'utilizzo del 4-3-3, un modulo perfetto per l'esaltazione delle caratteristiche dei nostri attaccanti esterni. La definitiva esplosione di Lorenzo Insigne nel Napoli ha rilanciato le quotazioni del tridente offensivo, sul quale lo stesso Conte sta lavorando da tempo.

Contro l'Azerbaigian il commissario tecnico azzurro sembra infatti intenzionato a confermare la presenza del punto di riferimento centrale Pellè, che sta impressionando per continuità di realizzazioni al Southampton e ha recentemente messo ko il Chelsea di Mourinho.

A destra quasi sicura la presenza di Antonio Candreva, completamente ristabilito dall'infortunio alla Lazio, mentre a sinistra il ballottaggio sarà tra Eder e Insigne, entrambi autori di un avvio di stagione strepitoso rispettivamente con Sampdoria e Napoli.

Lo stesso ct aveva ribadito di poter scendere in campo sfruttando il talento dei nostri esterni: "Cerco di plasmare la squadra per esaltare certe caratteristiche di certi giocatori. Senza dimenticare che ho gli uomini per giocare anche con il 4-4-2, non solo il 4-3-3".

A centrocampo Florenzi dovrebbe dare più equilibrio e copertura alla coppia molto tecnica composta da Pirlo e Verratti. La coppia centrale di difesa sarà tutta juventina con Chiellini e Bonucci, mentre i terzini saranno De Sciglio e Darmian a protezione della porta di Buffon.


Chiudi