Conte a tutto tondo: "Resto al Chelsea. Totti? Se se la sente, continuasse"

Commenti()
Conte, che domani affronta l'Arsenal in finale di FA Cup, esclude categoricamente le dimissioni dal Chelsea e riserva parole importanti per Totti.

Domani pomeriggio il Chelsea contenderà all'Arsenal la FA Cup, dopo essersi già laureato campione d'Inghilterra. Trofeo che i 'Blues' hanno già alzato al cielo per 7 volte (contro le 12 dei 'Gunners' primatisti insieme al Manchester United), l'ultima nel 2012 contro il Liverpool per 2-1 (firme di Ramires, Drogba e Carroll).

In conferenza stampa Antonio Conte ha toccato diversi punti, soffermandosi soprattutto sul suo futuro: "La mia situazione è chiara, ho due anni di contratto con il club. Quindi resterò a meno che la società non mi mandi via. C'è sinergia, vediamo le cose allo stesso modo. Mi piacerebbe restare qui a lungo".

"Abbiamo già iniziato a programmare la prossima stagione - ha continuato l'allenatore - Bisogna migliorare la rosa, visto che l'anno prossimo giocheremo una competizione importante quale la Champions League. Sono felice al Chelsea".

Inoltre ci sono state considerazioni anche per Francesco Totti, prossimo all'addio alla Roma ed al calcio: "Non dimenticherò mai il suo assist che mi permise di segnare il primo goal con la Nazionale italiana. Dovetti solo spingere la palla in rete con la testa. E' un giocatore fantastico. Gli consiglio di fare ciò che si sente. Se ha ancora entusiasmo e passione, dovrebbe continuare".

Prossimo articolo:
SPAL-Bologna: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Real Madrid batte Siviglia
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi