Consiglio FIGC, Micciché e Sibilia eletti vicepresidenti federali

Commenti()
Getty Images
Due nuove elezioni al Consiglio Federale: Gaetano Micciché e Cosimo Sibilia sono stati nominati vicepresidente e vicepresidente vicario.

Primi aggiornamenti dal Consiglio Federale, iniziato a Roma dopo le 11.30: come riporta 'Sky Sport', Gaetano Micciché e Cosimo Sibilia sono stati eletti vicepresidenti federali, quest'ultimo con funzioni di vicario.

I due dirigenti vanno così a completare i principali quadri della FIGC e ad affiancare Gabriele Gravina, eletto lunedì 22 ottobre per colmare il vuoto di potere creatosi dopo l'addio di Carlo Tavecchio, e parzialmente coperto dall'insediamento di Roberto Fabbricini.

Micciché, 68 anni, origini siciliane, è il presidente della Lega di Serie A dallo scorso marzo. Parallelamente ha ricoperto anche il ruolo di Consigliere all'interno della Federazione.

Sibilia, 59 anni, senatore e figlio dell'ex presidente dell'Avellino Antonio è il presidente della Lega Nazionale Dilettanti. Viene così confermato anche nel ruolo di vicepresidente vicario della FIGC, che aveva ottenuto nel 2017.

Oltre all'elezione dei due vicepresidenti, il grande tema del giorno a Roma è la questione Serie B: possibile l'arrivo di novità sul format del campionato cadetto, attualmente a 19 squadre.

Prossimo articolo:
Dove vedere Real Madrid-Siviglia in tv e streaming
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: le partite trasmesse da DAZN, palinsesto, date e orari
Prossimo articolo:
Juventus, quadrangolare in Colombia a maggio? Presente anche l'Atletico
Prossimo articolo:
Cagliari-Empoli: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
SPAL-Bologna: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi