Notizie Risultati Live
Fantacalcio

Fantacalcio 2019/2020: attaccanti titolari low cost da prendere a 1

08:40 CEST 31/08/19
Fantacalcio attaccanti da prendere a 1
CONSIGLI FANTACALCIO - Attaccanti utili per completare il reparto, con un buon minutaggio ma a basso costo.
La scena è sempre la stessa. Ogni anno, in ogni asta. Avete centellinato ogni singolo credito per portare a termine la vostra strategia, ma qualunque sia stato l'esito finale, nove volte su dieci, l'epilogo dell'asta è sempre il solito: vi resta un credito per acquistare un giocatore, l'ultimo della rosa. Un attaccante. Nelle prossime righe i consigli che vi potrebbero salvare in questo tipo di situazione. Gli attaccati low cost potenzialmente titolari per il vostro fantacalcio.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

FANTACALCIO: ATTACCANTI TITOLARI DA PRENDERE A 1

BOGA (Sassuolo) - Nella passata stagione ha dimostrato di poter far male a qualsiasi difesa: questa potrebbe essere l'annata giusta della consacrazione per il veloce esterno offensivo francese.

CAICEDO (Lazio) - E' l'ideale per chi ha già Immobile in rosa, ma visto il rendimento della stagione potrebbe essere una felice intuizione anche se preso da solo.

CASTILLEJO (Milan) - Con il possibile passaggio al 4-3-3 aumentano vertiginosamente le sue possibilità di poter accumulare un minutaggio molto elevato.

CERRI (Cagliari) - Con l'infortunio di Pavoletti sarà lui a giocarsi il posto con Simeone, partendo spesso titolare. Idea low cost per completare l'attacco.

DESTRO (Bologna) - Si giocherà il posto da centravanti con Palacio, con buone probabilità di strappare minuti anche a gara in corso. Andrà spesso a voto.

DI CARMINE (Verona) - Ha lasciato il segno sulla promozione del Verona e almeno in partenza troverà molto spazio nell'attacco degli scaligeri. Ideale per chi cerca titolarità a basso prezzo.

FALCO (Lecce) - Con le sue invenzioni, è indispensabile in attacco per il Lecce. Potrebbe portare bonus importanti ed è una scommessa su cui poter puntare.

FLOCCARI (SPAL) - Dopo la cessione di Antenucci è il candidato più probabile a fare da spalla a Petagna, con possibilità di minutaggio alto e qualche goal qua e là.

GABBIADINI (Sampdoria) - Nell'attacco della Sampdoria si giocherà il posto prevalentemente col neo-arrivato Maroni. Non parte con i gradi di titolare e per questo potreste portarlo via ad un costo irrisorio.

LA MANTIA (Lecce) - Il Lecce ha formato un nuovo tandem offensivo con Lapadula e Farias, ma anche La Mantia si giocherà le sue carte, forte di un ruolo da protagonista nella cavalcata verso la promozione dello scorso anno.

NESTOROVSKI (Udinese) - Si giocherà una parte delle sua chance con Lasagna, in alcuni casi potranno anche coesistere. In un modo o nell'altro è destinato a vedere parecchio il campo.

PANDEV (Genoa) - Farà rifiatare i giovani che gli partono davanti, Kouamè e Pinamonti. Con la sua esperienza si ritaglierà più di uno spezzone nell'attacco di Andreazzoli.

PEDRO (Fiorentina) - Alla lunga potrebbe diventare lui il titolare, considerando che è l'unica vera prima punta nell'attacco della Fiorentina. Scommessa da 1.

PUSSETTO (Udinese) - Come per Nestorovski, in tutte le possibili soluzioni per l'attacco dell'Udinese avrà modo di ritagliarsi il suo spazio. Per completare il roster di attaccanti, senza svenarsi, è un'ottima scelta.

SOTTIL (Fiorentina) - Gode di grande considerazione da parte di Montella e ha giocato titolare entrambe le partite. Una bella idea per completare l'attacco.

TORREGROSSA (Brescia) - L'arrivo di Balotelli potrebbe svalutarlo parecchio all'asta, ma fino alla quarta giornata è lui il titolare: a 1 è un affare.

TUTINO (Verona) - Alla voce sorpresa c'è sicuramente lui: Juric lo ha lanciato come prima punta e sicuramente avrà tanto spazio in questa stagione.