Notizie Risultati
Champions League

Con quali risultati la Roma si qualifica alla finale di Champions?

10:31 CEST 02/05/18
Juan Jesus Liverpool Roma Champions League
Cosa serve alla Roma per eliminare il Liverpool e giocare la finale di Champions League? Ecco le combinazioni per fare la storia.
Dopo Roma-Barcellona, il team Di Francesco è chiamato ad un'altra impresa. Roma-Liverpool, una nuova rimonta per scrivere la storia e prendersi la rivincita contro i Reds: con quali risultati i giallorossi andrebbero a giocarsi la finale di Champions League in quel di Kiev?

3-0 o 4-1


In seguito al 5-2 rimediato a Liverpool, la Roma ha bisogno di tre goal di scarto per eliminare il Liverpool senza passare dai supplementari e dagli eventuali rigori. Un nuovo tris senza subire reti come nel ritorno contro il Barcellona, o eventualmente quattro goal con la possibilità di incassarne uno, considerando il team Klopp praticamente sempre in goal. Ovviamente non solo 3-0 e 4-1 porterebbero Dzeko e compagni avanti, ma anche 4-0, 5-0, 6-0 e così via.

5-2


Per giocarsi i supplementari e magari i rigori, la Roma potrebbe anche subire due goal da Salah e compagni, a patto di segnarne cinque all'Olimpico: ovvero lo stesso risultato che pareggerebbe l'incontro dell'andata. 5-2, l'ipotesi più al limite per sperare nella finale di Champions League.

6-3, 7-4, vittorie con uno o due goal di scarto, pareggio e sconfitta


Non tutte le vittorie con tre goal di scarto farebbero sorridere la Roma: in caso di 6-3, 7-4 e simili, in finale si qualificherebbe il Liverpool. Questo ovviamente in virtù dei goal in trasferta, che farebbero sorridere i Reds per la regola della rete doppia tra le mura nemiche.

Ovviamente la Roma concluderebbe la sua, comunque magnifica, Champions League in caso di risicato successo con uno o due goal di scarto, nonchè davanti a pareggio o sconfitta all'Olimpico. Contentino e minimo sforzo non serviranno.