Notizie Risultati Live
Serie A

Coda chiama Cassano al Benevento: "Farebbe ancora la differenza"

10:43 CET 09/01/18
Coda Benevento Sampdoria
L'attaccante del Benevento ha parlato alla 'Gazzetta dello Sport': "Ho ricevuto offerte importanti, ma resto. Il migliore compagno? Cassano".

Con i suoi ultimi goal, il Benevento si è rilanciata in classifica, continuando a coltivare la piccola speranza della salvezza. Massimo Coda adesso non vuole smettere di segnare per regalare un sogno a tutti i tifosi giallorossi, ma ovviamente non sarà semplice.

Ai microfoni della 'Gazzetta dello Sport', l'attaccante ha raccontato le ultime settimane: "Noi sapevamo di valere di più di quanto dicessero i risultati. Eravamo partiti benino e le prime partite stagionali ci avevano dato immediatamente l’impressione di potercela giocare con tutti, poi i dieci gol incassati con Napoli e Roma ci hanno traumatizzato. Invece, siamo ancora vivi e vogliamo lottare fino in fondo per provare a compiere un’impresa".

Poi ha lanciato un messaggio al suo presidente: "In passato ho avuto un compagno prestigioso come Cassano. Con lui a Parma stavo davvero per fare il definitivo salto di qualità. È un campione unico, bastava fare il movimento in profondità e sapevi già che sarebbe arrivato il pallone. Se mi piacerebbe ritrovarlo? In effetti non sarebbe male se Vigorito ci pensasse (ride, ndr), se Antonio si mette a posto fisicamente fa ancora la differenza".

Ed infine una rivelazione sul suo presente e futuro: "Ho ricevuto delle offerte importanti. Tuttavia ho sempre desiderato rimanere a Benevento anche perché il presidente Vigorito in estate mi ha voluto fortemente. Inoltre, mi piace come giochiamo e ora c’è anche grande feeling con De Zerbi".