Closing Milan, proroga fino al 3 marzo: 100 milioni entro il 12 dicembre

Commenti()
getty images
Fininvest e Sino-Europe Sports hanno prorogato i tempi del closing fino al 3 marzo 2017, entro il 12 dicembre però i cinesi verseranno altri 100 milioni di euro.

L'attesa si prolunga. Il passaggio di proprietà del Milan da Silvio Berlusconi al gruppo Sino Europe Sports non avverrà prima del nuovo anno.

Ad annunciarlo, in un comunicato congiunto diramato mercoledì mattina, sono la Fininvest e la stessa cordata cinese: "Fininvest e Sino Europe Sports hanno raggiunto un accordo che proroga al 3 marzo 2017 il termine entro il quale realizzare il closing relativo alla compravendita della partecipazione detenuta dala stessa Fininvest nell'AC Milan".

Quindi il comunicato continua: "L'accordo, approvato dal Consiglio di Amministrazione di Fininvest riunitosi successivamente, prevede che entro il 12 dicembre Sino-Europe Sports accrediti a Fininvest un'ulteriore caparra di 100 milioni di euro, dopo i 100 milioni di euro già versati alla firma del contratto di compravendita".

Infine conclude: "L'intesa sulla proroga, che era stata richiesta da SES, ribadisce che le modalità di gestione delle attività dell'AC Milan fino alla data del closing continueranno a basarsi sul principio di condivisione delle scelte".

Quest'ultimo passaggio, quindi, conferma in toto le indiscrezioni secondo cui anche durante il calciomercato di gennaio Adriano Galliani continuerà a operare in prima persona, condividento ogni scelta però con Marco Fassone, amministratore delegato in pectore già designato dalla nuova proprietà.

 

Chiudi