Clamoroso al Manchester United: Josè Mourinho non è più l'allenatore dei 'Red Devils'

Commenti()
Il Manchester United ha annunciato a sorpresa che José Mourinho ha lasciato il club questa mattina. Verrà sostituito da un traghettatore.

Una notizia a sorpresa scuote tutto il mondo del calcio: José Mourinho ha lasciato il Manchester United. Il comunicato ufficiale diramato questa mattina dal club annuncia l'addio del tecnico portoghese, in carica dal 2016 all'Old Trafford.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

La notizia arriva a sorpresa, due giorni dopo una delle sconfitte più dure subite dallo 'Special One' nella sua esperienza al Manchester United, il 3-1 contro il Liverpool ad Anfield che aveva aumentato le critiche e reso critica la situazione in casa United.

Il club è attualmente al sesto posto in Premier League con 26 punti dopo 17 giornate, a 19 lunghezze dal Liverpool capolista e con una differenza reti pari (29 goal fatti e 29 subiti).

Nelle settimane scorse si erano manifestati diversi malcontenti, ma il rapporto d'amore tra Mou e il club non era mai sbocciato davvero. E nonostante il rinnovo firmato nel gennaio scorso, questa mattina è arrivata la separazione, con quello che sembrerebbe a tutti gli effetti essere un esonero. 

In due anni e mezzo a Old Trafford ha vinto un'Europa League, una League Cup e un Community Shield.

Il sostituto dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni, ma si tratterà di un traghettatore fino a fine stagione. Lo United cercherà poi un sostituto che possa prendere in mano la squadra dall'estate per ripartire. Nelle prossime 48 ore, secondo 'Sky Sports', la squadra sarà affidata a Michael Carrick, vice di Mourinho e leggenda dello United, in attesa di trovare un altro traghettatore.

Questo il testo del comunicato diramato in mattinata: "Il Manchester United annuncia che José Mourinho ha lasciato il club con effetto immediato. Il club vuole ringraziare Mourinho per il suo lavoro svolto durante la sua permanenza e gli augura successi in futuro. Un allenatore provvisorio sarà nominato fino alla fine della stagione in corso mentre il club cercherà un nuovo allenatore".

Chiudi