Chi è Piccoli, l'attaccante del futuro dell'Atalanta su cui fa affidamento Gasperini

Commenti()
Getty
Roberto Piccoli è entrato nel giro della prima squadra dell'Atalanta: Gasperini dà fiducia al classe 2001 e gli regala già minuti importanti.

Quella che Gasperini sta provando a portare in Champions League non è l' Atalanta dei giovani come negli scorsi due anni, ma l'identità del club bergamasco la tiene viva Roberto Piccoli : è lui l'ultimo giocatore cresciuto nel vivaio nerazzurro arrivato in Serie A .

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'attaccante classe 2001 è stato già lanciato per due volte nella mischia: nei minuti finali della sfida contro l'Empoli e nel secondo tempo della partita contro l'Udinese. Già da gennaio è in orbita prima squadra e spesso è andato in panchina, mai aveva avuto un'occasione come quella contro i friulani di giocare 45 minuti in Serie A.

Nato a Bergamo e sin da piccolo nel vivaio nerazzurro, in cui è entrato a 7 anni, Roberto Piccoli si è imposto quest'anno nel campionato primavera trascinando la squadra fino al primo posto in classifica. 12 goal in 19 partite nel Campionato Primavera 1 , numeri che lo rendono uno dei migliori attaccanti della sua età.

L'articolo prosegue qui sotto

Ha compiuto 18 anni lo scorso 27 gennaio, ma già da diversi mesi è parte della Nazionale under-19, dopo aver completato la trafila iniziata dall'under-15. Nell'ultima partita di qualificazione agli Europei under-19, contro la Serbia, è subentrato e segnato la doppietta decisiva per vincere la partita.

Il primo goal in Serie A ancora non lo ha trovato, ma il minutaggio (ancora ridotto) e l'età sono dalla sua parte. La porta la sente e con il suo fisico sa farsi spazio in area di rigore. Un giocatore tutto da costruire, ma con una base di partenza molto valida, come dimostrano soprattutto i suoi numeri.

Gasperini ha deciso di puntare su di lui, preferendolo anche a Barrow: solo il tempo dirà se la fiducia è stata ripagata o meno. Visto il trend degli ultimi anni, però, è bene fidarsi.

Chiudi