Notizie Risultati
Premier League

Chelsea, Sarri torna a casa da solo: niente pullman con la squadra dopo la sconfitta

12:00 CET 01/02/19
Maurizio Sarri Chelsea 2018-19
Maurizio Sarri ha preferito non salire sul pullman del Chelsea dopo la sconfitta contro il Bournemouth. Tifosi e critica contestano il tecnico.

Il Sarri-ball ha già stancato l'Inghilterra. Dopo un ottimo avvio di stagione il Chelsea ha vinto solo la metà delle ultime 12 partite e mercoledì contro il Bournemouth è arrivata una sconfitta per 4-0, il risultato più pesante incassato dai Blues in Premier League dal 1996 ad oggi.

Con DAZN segui la Carabao Cup IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

La tensione insomma è altissima intorno all'ex tecnico del Napoli, che dopo il fischio finale si è confrontato con i giocatori per circa 50 minuti ma non solo. Sarri infatti secondo quanto riporta il 'Daily Mail' ha preferito non salire sul pullman della squadra allontanandosi dallo stadio in auto.

In conferenza stampa l'allenatore aveva peraltro ammesso preoccupazioni e responsabilità per il difficile momento del Chelsea.

"Probabilmente sono io a sbagliare, forse non so motivare questa squadra. Mi sentro frustrato ma non sotto pressione, vedo che il mio lavoro non sta lasciando il segno ed allora cerco di capire quello che non va, ora devo parlare da solo con i miei giocatori".

In realtà ad oggi il Chelsea di Sarri sarebbe fuori dalla prossima Champions League e in quel caso neppure un'eventuale vittoria della Carabao Cup basterebbe a salvare la sua panchina.

Al tecnico viene rimproverata l'incapacità di offrire alternative al classico gioco palla a terra e lo spostamento di Kanté per lasciare la regia all'italo-brasiliano Jorginho.

Intanto i tifosi del Chelsea mercoledì sera hanno iniziato a contestare Sarri intonando il coro: "Tu non sai cosa stai facendo".

Non esattamente il modo migliore per preparare un mese che potrebbe essere decisivo dato che tra Premier League, Carabao Cup ed Europa League il Chelsea affronterà il Manchester United, il Manchester City (due volte) e il Tottenham oltre all'andata e ritorno contro il Malmoe.