Serataccia per Pogba: statistiche impietose per l'uomo da 105 milioni

Commenti()
Getty Images
Nella sconfitta col Chelsea costata al Man Utd l'eliminazione dalla FA Cup, a emergere fra i Red Devils con una prestazione da incubo è stato Pogba.

Il Manchester United è stato sconfitto dal Chelsea lunedì sera ed eliminato così ai quarti di finale della FA Cup. Una sconfitta amara per i Red Devils e amarissima per Paul Pogba, ancora autore di una prestazione sottotono e foriera di nuove critiche nei suoi confronti.

Extra Time - Tatarusanu saluta Firenze? Intanto si gode l'Italia con Antonaeta

Approdato allo United l'estate scorsa con le stimmate del campionissimo da 105 milioni di euro, l'acquisto più costoso nella storia del calcio finora, l'ex centrocampista della Juventus non è ancora riuscito a giustificare con le proprie prestazioni in campo tale esborso di denaro.

Certo, l'espulsione nel primo tempo di Ander Herrera ha costretto lo United a una gara più difensiva, non certo la situazione ideale per Pogba per mettere in mostra le sue doti in fase offensiva, ma anche in copertura non è riuscito a dare un contributo sufficiente alla sua squadra.

Le statistiche parlano chiaro: 2 soli tackle nell'arco di tutta la gara per il nazionale francese (Fellaini ne ha fatti uno in più nonostante abbia giocato solo 53 minuti) e nei 22 duelli in cui è stato coinvolto ne ha vinti solo il 27,3%. Anche per quanto riguarda il possesso palla è stata una serataccia per Pogba, con ben 21 palle perse è risultato il peggiore in campo sotto questo punto di vista.

PS Pogba

Il 23enne francese, poi, ha completato solo tre passaggi su quattro (74,1%), in netto contrasto rispetto agli altri centrocampisti che, come lui, hanno iniziato la gara dal 1': Herrera si è assestato all'83,3%, Kante all'89,8% e Matic al 90,3%.

Prima della gara Antonio Conte a chi gli domandava un parere sul confronto fra Pogba, che il tecnico del Chelsea ha allenato alla Juventus e con cui ha vinto quattro Scudetto, e l'attuale centrocampista dei Blues N'Golo Kante, ha sempre risposto che si tratta di "calciatori diversi e con diverse caratteristiche".

Se si guardano le prestazioni in campo, il duello fra i due giocatori è stato nettamente vinto dall'ex Leicester; non solo ha vinto il 78,6% dei duelli in cui è stato coinvolto, Kante ha anche messo a segno il goal che ha deciso la gara. Pogba può appellarsi alla difficile situazione che ha visto la sua squadra in inferiorità numerica dal 35' del primo tempo, ma è certo che le statistiche della sua partita a Stamford Bridge sono impietose e danno credito al parere di Frank Lampard, che recentemente ha affermato che Pogba non ha ancora dimostrato di essere un giocatore che cambia le partite e, quindi, di non valere ancora i 105 milioni di euro del suo acquisto.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calendario Serie C Girone A 2018/2019
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 18ª giornata - PSG scatenato, Monaco ko, vince il Lione
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Vincono Real, Atletico e Barcellona
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi