Chapecoense, favola Ruschel: in campo col Barcellona dopo l'incidente aereo

Commenti()
Sirli Freitas/Chapecoense/Divulgação
Ruschel, uno dei superstiti dell'incidente aereo di Medellin, giocherà al Camp Nou con la Chapecoense il Trofeo Gamper contro il Barcellona.

Il Trofeo Gamper, che il prossimo 7 agosto vedrà la Chapecoense opposta al Barcellona al Camp Nou, costituirà un momento particolarmente emozionante per tutti gli amanti del calcio. Alan Ruschel, uno dei 3 superstiti della terribile tragedia aerea di Medellin del 28 novembre 2016, tornerà infatti in campo dopo la lunga riabilitazione fisica e psicologica.

Nell'incidente aereo persero la vita 71 passeggeri sui 77 che erano a bordo del volo charter partito dalla Bolivia, fra cui quasi tutti i tesserati della squadra brasiliana. Il nome del difensore, divenuto un simbolo della vita che batte la morte, figura fra i convocati del mister Vinicius Eutropio per il torneo. 

"Il ritorno in campo di Alan - ha scritto la Chapecoense in una nota ufficiale - rappresenta un momento importante nel superamento del dramma e nella ricostruzione del club".

Facile immaginare quanto sarà grande l'emozione per Ruschel quando scenderà in campo al Camp Nou. Oltre al difensore, dall'incidente aereo si salvarono anche il secondo portiere Jackson Follmann, cui è stata amputata una gamba, l'altro difensore Helio Zampiero Neto, che riportò diverse fratture e un forte trauma cranico, e sta ancora lottando per poter anche lui tornare in campo.

Chiudi