Catania, testa di maiale al 'Massimino': nel mirino Lo Monaco

Commenti()
Getty
Allo stadio 'Massimino' di Catania è stata rinvenuta una testa di maiale con parrucca, occhiali e una scritta offensiva indirizzata all'ad Lo Monaco.

Ha sperato fino alla fine di partecipare al campionato di Serie B, al culmine di una pazza estate che ha rischiato di rivoluzionare pesantemente tutti i tre gironi di Serie C: il Catania la serie cadetta dovrà conquistarsela sul campo, in un clima tutt'altro che positivo.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'inattesa sconfitta di Bisceglie ha frenato la corsa degli etnei, lontani ben undici lunghezze dalla Juve Stabia schiacciasassi rispetto a cui hanno ancora una gara in meno da giocare. Nonostante questo, i siciliani si trovano in piena zona playoff.

L'articolo prosegue qui sotto

Eppure non basta per la soddisfazione di alcuni tifosi, resisi protagonisti di un bruttissimo gesto: 'La Sicilia' ha rivelato che, sul terreno di gioco dello stadio 'Massimino', i giardinieri comunali dediti alla cura del campo hanno ritrovato niente di meno che una testa di maiale con occhiali e parrucca.

Il dubbio su chi fosse il destinatario di tale macabrosità, è stato tolto da una scritta dai toni offensivi indirizzata a Pietro Lo Monaco, storico amministratore delegato del club rossazzurro: "Sono Lo Monaco e sono un porco", il vergognoso epiteto.

Le indagini sono già partite e nelle prossime ore dovrebbe essere ascoltato proprio il dirigente, attualmente non presente in Sicilia per motivi di lavoro. Occhio puntato sulle telecamere di sorveglianza, al fine di capire chi possa essere riuscito ad entrare indisturbato nello stadio per compiere tale deprecabile gesto che col calcio non c'entra proprio nulla.

Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Cagliari, 20M per Nandez
Prossimo articolo:
PSG-Guingamp: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Milan, continua la maledizione del '9': da Pato a Higuain, solo flop
Prossimo articolo:
Calendario Serie A: dove vedere le partite su Sky e DAZN
Prossimo articolo:
Barcellona-Leganés: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi