Caso James, il Real Madrid fa muro: niente cessione a gennaio

Commenti()
Getty
Il Real Madrid non ha intenzione di privarsi di James Rodriguez a gennaio, a meno che qualcuno non paghi la clausola di 500 milioni. Inter e Juventus avvisate.

Hanno fatto molto discutere le sue dichiarazioni arrivate proprio dopo la vittoria nella finale del Mondiale per Club contro il Kashima Antlers: James Rodriguez ha spaventato i tifosi del Real Madrid che temono l'eventualità di un suo addio già nella prossima finestra del mercato invernale.

James: "Potrei lasciare il Real a gennaio"

"Ho diverse offerte, non sono sicuro di restare - aveva detto l'attaccante colombiano - al Real sto bene ma è innegabile che vorrei giocare di più".

Parole chiare, che avevano fatto drizzare le antenne agli uomini di mercato di Inter e Juventus, i club italiani maggiormente interessati: come riportato da 'Marca' però, il Real Madrid ha posto ogni veto alla cessione dell'ex Monaco, almeno a gennaio.

Soltanto il pagamento della clausola monstre pari a 500 milioni di euro farebbe cambiare idea ai madrileni: molte più possibilità di vederlo partire ci saranno invece dal 30 giugno in poi, con l'inizio della nuova stagione agonistica.

 

Chiudi