Caschetto in testa e via in campo, Ederson subito titolare nel Manchester City

Sadio Mane Ederson Manchester City Liverpool
Getty
Dopo la scarpata in faccia rimediata sabato, e i punti di sutura sul viso, Ederson torna subito in campo col Man City, in Champions col Feyenoord.

Sono passati solo quattro giorni dal match col Liverpool e da quella scarpata che, involontariamente, Mané gli ha rifilato sul viso, il portiere del Manchester City Ederson Moraes ha però recuperato a tempo di record e questa sera scenderà in campo, titolare nel match di Champions League contro il Feyenoord.

Sabato scorso Ederson aveva dovuto lasciare il campo in barella, con diversi tagli sulla guancia sinistra vicino all'orecchio, provocati dai tacchetti di Mané (fallo costato l'espulsione e 3 giornate di squalifica al calciatore dei Reds), che hanno necessitato di diversi punti di sutura. Per questo il brasiliano andrà in campo indossando uno dei caschetti imbottiti che solitamente indossano i giocatori di rugby e che coprirà la fasciatura a protezione della ferita.

Per Ederson non sarà certo una situazione ideale, ma il portiere del Man City dimostra grande coraggio nel tornare subito in campo e mister Guardiola gli ha dato fiducia.

Chiudi