Campo sintetico in MLS, Ibrahimovic si rifiuta di giocare

Commenti()
Harry How
Zlatan Ibrahimovic ha commentato il terreno dei Seattle Sounders: "Una vergogna giocare sul campo sintetico, il calcio non è per queste superfici".

L'impatto con la MLS è stato subito notevole, ma l'avventura di Zlatan Ibrahimovic potrebbe essere condizionata da qualche fattore poco gradito allo svedese, che in occasione dell'ultima sfida sul terreno dei Seattle Sounders si è rifiutato di giocare.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

L'ex attaccante di Milan e Manchester United non ama i campi sintetici e lo ha fatto ampiamente capire ai suoi Los Angeles Galaxy, costretti a giocare senza la sua stella in una trasferta che li ha visti poi soccombere addirittura per 5-0.

Ibrahimovic si è rifiutato di scendere in campo, spiegando così la sua scelta: "Penso che sia una vergogna giocare sul campo sintetico, perché il calcio non è stato pensato per correre su superfici del genere. Per ora ho provato soltanto una volta a scendere su terreni di gioco così, a Portland per dieci minuti. È stata la peggior esperienza a livello di campo della mia carriera. Questo è tutto".

L'allenatore Sigi Schmid ha gettato acqua sul fuoco: "Ha preferito non scendere in campo perchè non era una partita da dentro o fuori. Ma se dovesse succedere di nuovo ai playoff sono sicuro che non esiterà a correre sul sintetico".

Chiudi