Calciomercato Torino, Ljajic può ancora partire: lo Spartak non molla

Commenti()
Getty Images
Il mercato russo sarà aperto fino al 24: offerta bassa per Ljajic, ma Cairo potrebbe abbassare le pretese in virtù delle idee di Mazzarri.

Poteva essere grandissimo, ma non ha mai alzato l'asticella. Ha vestito le maglie di alcune delle più grandi squadre d'Italia, risultando troppe volte discontinuo. Ora dopo otto anni Adem Ljajic potrebbe abbandonare la Serie A ed approdare nel torneo russo.

Sì perchè nonostante il calciomercato italiano si sia chiuso da tre settimane, quello russo è aperto ancora per qualche giorno: deadline il 24 febbraio a mezzanotte, c'è tempo per ragione sulla possibile cessione di Ljajic, oramai terza scelta al Torino.

Tornato dall'infortunio, Ljajic non è riuscito a convincere Mazzarri, nuovo tecnico del Torino che sta lottando per un posto in Europa League. Anche contro la Juventus il serbo, nonostante il ritorno da diverse settimane, non ha visto la via del campo.

L'articolo prosegue qui sotto

Sono ben sei le panchine consecutive per Ljajic, in campo l'ultima volta a metà dicembre. E dire che l'ex Fiorentina era partito benissimo in campionato, segnando tre reti nelle prime sgiornate. Poi più nulla, escluso un assist contro l'Atalanta.

Su di Ljajic c'è come noto lo Spartak Mosca, che offre però soli dieci milioni: troppo pochi per Cairo, che punta ad ottenerne 25. Ovvero quelli della clausola rescissoria. Mazzarri ha però fatto capire che difficilmente lo utilizzerà, preferendogli sia Berenguer che Edera.

Per questo motivo Cairo potrebbe abbassare le pretese, conscio che tenere in panchina un giocatore fino a giugno abbasserebbe notevolmente il suo valore. Ljajic ha appena 26 anni, ma non ha fin qui fatto il salto di qualità: se lo Spartak aumenterà leggermente l'offerta, il Torino ci penserà seriamente.

Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Schick richiesto dal Tottenham: no dei giallorossi
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Diawara chiesto al Napoli: no degli azzurri
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Genoa, ipotesi Stepinski
Prossimo articolo:
Calendario Serie B 2018/2019
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Poker del Getafe
Chiudi