Calciomercato SPAL, Djourou svincolato: rescissione consensuale

Commenti()
Getty Images
E' durata appena pochi mesi l'avventura di Djourou con la maglia della SPAL: l'ex difensore dell'Arsenal lascia il club di Semplici.

Ex di Premier League e Bundesliga, arrivato in Serie A per provare a dimostrare di essere ancora un buon giocatore. Non c'è riuscito Johan Djourou, che dopo appena pochi mesi passati con la maglia della SPAL ha lasciato ufficialmente il club di Ferrara.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva: attiva qui il tuo mese gratuito

Djourou, classe 1987, lascia la SPAL da svincolato, dopo l'accordo con la società. Ora toccherà a lui trovare una nuova squadra da parametro zero:

"S.P.A.L. srl comunica di aver risolto consensualmente il contratto col difensore svizzero Johan Djourou. La società biancazzurra ringrazia il giocatore per la professionalità e la dedizione mostrata in questi mesi nell’indossare la casacca spallina".

Appena sei presenze nel 2018/2019 per Djourou, titolare in Coppa Italia contro la Sampdoria e nelle due gare di campionato, entrambe perse dalla SPAL, contro Inter e ancora una volta Sampdoria. Per il resto il difensore ivoriano ha giocato, senza completare la gara o partendo dal 1', anche nei match contro Atalanta, Torino e Napoli.

Troppo poco per proseguire l'avventura italiana e rescissione per tentare una nuova avventura, magari in Asia o Nord-America. Semplici ha sempre preferito a Djourou altri difensori, maggiormente abituati al calcio italiano e agli attaccanti di Serie A.

Djourou è cresciuto nell'Arsenal, dove è rimasto per un decennio senza però essere mai realmente protagonista. Wenger non l'ha mai considerato titolare, ma con la maglia dei Gunners è comunque riuscito a conquistare la FA Cup e il Community Shield, risultando costante titolare nella Svizzera.

Oltre la cessione di Djourou, in difesa la SPAL dovrebbe presto dire addio anche a Simic, destinato a tornare in Croazia. Il principale obiettivo della formazione estense è Andreolli del Cagliari, in uscita dalla formazione rossoblù. L'alternativa è rappresentata da Zukanovic.

 

Chiudi