Calciomercato Roma, Doumbia allo Sporting: stavolta è ufficiale

Commenti()
Getty
E' ufficiale il trasferimento di Doumbia allo Sporting: prestito con riscatto 'condizionato'. Inizialmente l'ivoriano aveva rifiutato la destinazione.

E' ufficialmente terminata la più che deludente esperienza di Seydou Doumbia con la Roma. Il club giallorosso ha annunciato la cessione dell'attaccante classe 1987 allo Sporting. La formula prescelta per il trasferimento è quella di un prestito con obbligo di riscatto soggetto ad alcune condizioni (che non sono state rivelate).

"L’AS Roma - si legge nella nota - rende noto di avere sottoscritto con lo Sporting Clube de Portugal il contratto per la cessione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Seydou Doumbia. Il contratto prevede il diritto di opzione da parte del club portoghese per l’acquisto dei diritti a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive".

"E' un grande piacere essere in questo grande club - le prime dichiarazioni di Doumbia al sito ufficiale dello Sporting - Promesse? Non voglio creare false aspettative, ma non sono venuto per una vacanza e mi preparerò nel migliore dei modi. Ho giocato qui due anni fa e ricordo bene l'atmosfera che c'era".

In precedenza, Doumbia si era 'autoannunciato' su Instagram come nuovo giocatore dello Sporting. "Nuova sfida": aveva definito così l'avventura in Portogallo lo stesso giocatore, immortalato con maglia e sciarpa d'ordinanza.

 

Nouveau challenge inchallah D'S88 sporting club

Un post condiviso da D'S88 (@doumbia.seydou) in data:

Secondo 'O Jogo', lo Sporting verserà 4,5 milioni di euro nelle casse della Roma: previsto un ingaggio da 3 milioni l'anno. Doumbia si è convinto ad accettare il club lusitano dopo aver fatto i capricci in un primo momento.

Il bomber, che sarebbe già dovuto andare a Lisbona qualche giorno fa, si era rifiutato di salire sul jet privato che gli aveva messo a disposizione lo Sporting. A farlo tentennare, l'offerta superiore da parte del Fenerbahce.

La trattativa con i turchi, però, non ha avuto sviluppi concreti e Doumbia ha deciso di cedere alla corte serrata da parte del team di Lisbona. Il giocatore, che era sotto contratto con la Roma fino al 2019, era arrivato ieri sera in Portogallo, proveniente dalla Svizzera, per firmare col suo nuovo club.

Doumbia ha detto sì allo Sporting appena ha avuto rassicurazioni sulla durata dell'accordo. L'ormai ex giallorosso non voleva un altro trasferimento in prestito (dopo quelli tra le fila di CSKA Mosca, Newcastle e Basilea) ed era quindi alla ricerca di una squadra che puntasse in maniera decisa su di lui. Ora l'ha trovata, dopo le amarezze della breve quanto fallimentare esperienza italiana.

Chiudi