Calciomercato Napoli, Hamsik verso la Cina: in pole c'è lo Shandong di Pellè

Commenti()
Getty Images
Il capitano del Napoli apre all'addio e dalla Cina piovono ricche offerte: è sfida a due tra lo Shandong di Pellè e il Guangzhou dei Cannavaro.

La lunga storia tra Marek Hamsik e il Napoli sembra davvero giunta ai titoli di coda. Il capitano infatti con un'intervista rilasciata in patria ha per la prima volta ufficialmente aperto all'ipotesi di un addio.

"Ho dato tutto me stesso in questi mesi. Forse è tempo che le nostre strade si dividano, mi piacerebbe provare qualcosa di nuovo", sono state le parole pronunciate da Hamsik che d'altronde dopo la partita contro la Sampdoria ha offerto una cena a tutti i compagni di squadra quasi come se fosse un saluto.

In tutto questo vanno inserite anche le dichiarazioni del padre di Hamsik che ha addirittura quantificato le possibilità di un addio nel 60%, segnale chiaro di come quella di lasciare Napoli per lo slovacco sia più di un'idea. Quasi certamente con destinazione Cina.

De Laurentiis dal canto suo non alzerà muri per trattenere Hamsik e davanti a un'offerta da almeno 30 milioni di euro lascerebbe tranquillamente partire il suo capitano al quale a questo punto non resta che scegliere il club più giusto.

Secondo 'La Gazzetta dello Sport' in pole ci sarebbe lo Shandong Luneng in cui gioca ormai da un paio di anni Graziano Pellè, mentre per 'Il Corriere dello Sport' la destinazione più probabile è Canton dove sarebbe in atto un Derby tra il Guangzhou dei fratelli Cannavaro e il Guangzhou R&F

Chiudi