Napoli, Defrel non si nasconde: "Non a gennaio, ma penso a giugno..."

Commenti()
Getty Images
Stasera ha castigato il Napoli, ma in futuro Gregoire Defrel potrebbe indossare la maglia azzurra: "Non a gennaio, ma a giugno penso di sì...".

Il pareggio del San Paolo fra Napoli e Sassuolo si porta dietro un forte retrogusto di calciomercato. Gregorie Defrel, l'uomo che ha firmato il pareggio dei neroverdi di Di Francesco, è infatti fra gli attaccanti nel mirino del club partenopeo.

Napoli-Sassuolo 1-1: Insigne e Defrel

La punta francese, intervenuta nel post gara ai microfoni di 'Sky Sport', ha risposto apertamente alle domande sul suo futuro. "Mi fa molto piacere che il Napoli sia interessato a me, - ha ammesso - perché è una grande squadra con grandissimi tifosi. Per ora però ho la testa al Sassuolo, in futuro vedremo. Non a gennaio ma a giugno? Penso di sì...".

Quanto alla rimonta sulla squadra di Sarri, il francese ha commentato: "Noi non abbiamo mai mollato e lo abbiamo fatto vedere stasera, questo era un campo difficilissimo".

"Mster Di Francesco ci ha chiesto di stare tranquilli, - ha proseguito l'attaccante - lavoriamo giorno per giorno e sono sicuro che adesso faremo un sacco di punti". 

Infine sul goal e sulla sua posizione: "Ho già fatto goal giocando dietro la punta - ha detto - mi trovo abbastanza bene in quella posizione e non è un problema".

 

Chiudi