Notizie Partite
Calciomercato

Calciomercato Napoli, chi è Ounas: un'ala tutto pepe per gli azzurri

17:30 CEST 26/06/17
Adam Ounas Bordeaux
Il Napoli ha messo le mani su Adam Ounas. Il francoalgerino arriva dal Bordeaux per circa 10 milioni ed è stato strappato a Roma e Zenit.

Il Napoli si prepara ad accogliere Adam Ounas. L'esterno offensivo classe 1996 è in arrivo dal Bordeaux in cambio di circa 10 milioni di euro (più bonus): per lui è pronto un contratto quinquennale. Battuta la concorrenza di Roma e Zenit: andiamo alla scoperta del talento francoalgerino.


ESTROSO E INDISCIPLINATO


21 anni a novembre, alto 172 cm, Ounas nasce come ala sinistra ma può ricoprire anche il ruolo di ala destra o trequartista. Si tratta del classico calciatore tutto rapidità e dribbling, in possesso anche di un ottimo tiro. Il sinistro è il suo piede naturale, ma ama partire dalla fascia destra per convergere verso il centro.

I difetti? Uno spiccato individualismo e un fisico non proprio da corazziere. Aspetti su cui si potrà lavorare, soprattutto sul primo. Agli ordini di un maestro della tattica come Maurizio Sarri, Ounas non potrà che imparare tanto ed arricchire ulteriormente il proprio bagaglio tecnico-tattico.


UN DEBUTTO COL BOTTO


Inserito nella rosa dei Girondini dalla stagione 2015-16 in poi, di Ounas si ricorda innanzitutto un esordio da autentico predestinato: il 4 ottobre del 2015 viene gettato nella mischia da Willy Sagnol, allora allenatore del Bordeaux e attualmente scelto dal Bayern Monaco come vice di Carlo Ancelotti.

E' la nona giornata di campionato e Les Girondins perdono 3-1 sul campo del Lorient. A 17 minuti dal suo ingresso in campo, Ounas riesce a trovare subito il goal con un colpo di testa. Non proprio la specialità della casa.

PS Ounas

Il ragazzo, approdato alle giovanili del Bordeaux nel 2013 (dopo un girovagare fra Tours, Chateauroux e FC de l’Ouest Tourangeau 37), conclude il suo primo campionato tra i professionisti con un buon bottino di 23 presenze, 5 goal e 2 assist.

Leggermente meno positivo il contributo offerto nel torneo successivo, chiuso con la qualificazione del Bordeaux all'Europa League: 26 apparizioni per il Nostro, con 3 reti e 2 assist all'attivo. 


LO VOLEVA MOURINHO


La scorsa estate Ounas fu vicino al Manchester United di Josè Mourinho, che allora stava preparando la sua prima stagione alla guida dei Red Devils. Alla fine, però, l'affare non si concretizzò e il ragazzo rimase al Bordeaux, prolungando il contratto fino al 2021.

Il suo arrivo a Napoli non dovrebbe escludere quello di Berenguer. Per sostituire Ounas il Bordeaux ha ingaggiato dal Guingamp il 23enne Alexandre Mendy.


DOVE GIOCHERA'


Portiere a parte, quella dell'esterno offensivo era una delle priorità di calciomercato del Napoli, alla ricerca di un paio di giocatori (l'altro nuovo innesto, come detto, potrebbe essere lo spagnolo Berenguer) in grado di dare il cambio ai 'titolarissimi' Callejon e Insigne.

Dando per scontata la definitiva promozione di Mertens a punta centrale (il belga dovrà guardarsi da un Milik a caccia di rivincite dopo il grave infortunio che lo ha tenuto fuori per mesi), Ounas partirà inizialmente con i galloni di 'supplente' per le due ali titolari.

Giocatori di grande classe ma anche di grande sostanza, ai quali il francoalgerino proverà a rubare i segreti del mestiere in modo da calarsi il più in fretta possibile nei delicati meccanismi del calcio sarriano.


DILEMMA NAZIONALE


Ounas ha collezionato due apparizioni con la maglia della nazionale transalpina Under 20 ma, volendo, potrebbe rispondere all'eventuale chiamata dell'Algeria. Il ragazzo, nato in Francia, è infatti di origini algerine: in futuro sarà chiamato a fare una scelta.

A Napoli ci sono i casi di Ghoulam e Koulibaly. Entrambi, come Ounas, hanno natali francesi e vantano delle presenze nelle nazionali giovanili d'Oltralpe. In seguito hanno scelto di optare rispettivamente per Algeria e Senegal in ambito di nazionale maggiore.