Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Milan, Werner pallino di Mirabelli: ma il Lipsia fa muro

09:44 CEST 31/05/18
Timo Werner RB Leipzig Bayern
Il direttore sportivo rossonero segue da tempo il giovane attaccante tedesco ma il Lipsia chiede 70 milioni di euro. E anche Fellaini spara alto.

Il Milan attende la sentenza dell'UEFA sul Fair Play Finanziario ma non resta a guardare sul calciomercato dove, come risaputo, l'obiettivo numero uno è regalare a Gattuso un grande bomber.

In tal senso uno dei pallini di Mirabelli è Timo Werner, attaccante classe 1996 del Lipsia che è stato seguito più volte direttamente dal direttore sportivo rossonero negli ultimi mesi.

Al momento però, come riporta 'La Gazzetta dello Sport', l'operazione sembra troppo onerosa per il Milan considerato che per liberare Werner i tedeschi chiedono addirittura 70 milioni di euro.

La sensazione insomma è che, se le pretese del Lipsia non si abbasseranno nelle prossime settimane, Werner sia destinato a restare solo un sogno per il Milan che intanto invece deve accelerare sul fronte cessioni.

I rossoneri infatti secondo 'Il Corriere dello Sport' sperano ancora nel riscatto di Bacca da parte del Villarreal ma al momento gli spagnoli non sono disposti a pagare i 15,5 milioni pattuiti l'estate scorsa. Il colombiano così potrebbe finire in Turchia dove piace a Galatasaray e Trabzonspor.

Infine per quanto riguarda il capitolo centrocampo resta forte la suggestione Fellaini che però avrebbe chiesto al Milan un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione più bonus

Ecco perché, nonostante il belga sia svincolato dopo la fine del suo rapporto col Manchester United, portarlo in rossonero ad oggi sembra parecchio complicato e soprattutto molto costoso. Forse troppo per il Milan di oggi.