Calciomercato Milan, Schick è una suggestione: Cutrone più soldi alla Roma?

Commenti()
Getty Images
Giampaolo ha già fatto sapere al Milan che gradirebbe Schick. Alla Roma potrebbe essere proposto Cutrone, più un conguaglio economico.

Marco Giampaolo da ieri è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Una firma che però ha rappresentato soltanto una pura formalità, visto che l'ex allenatore della Sampdoria lavora da tempo con Maldini e da qualche giorno con Boban, al futuro rossonero.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

In cima ai pensieri del Milan in questo momento c'è soprattutto il calciomercato, perché il primo obiettivo della stagione resta sempre il ritorno in Champions League. E accontentare Giampaolo in qualche modo sarà fondamentale.

Secondo quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', dall'ultimo meeting è emersa un’idea che potrebbe rivoluzionare l’attacco: Schick ad affiancare Piatek. L'attaccante ceco è un pupillo di Giampaolo, e questo non è un mistero. E' stato lui a lanciarlo alla Sampdoria e non si è più visto su quei livelli, in questi due anni alla Roma.

L'articolo prosegue qui sotto

Siamo ancora alla suggestione, anche perché i giallorossi valutano Schick non meno di 30-35 milioni, cifra che i rossoneri non spenderanno per un attaccante: ecco perché sul piatto potrebbe finire il cartellino di Cutrone. La Roma è alla ricerca di un centravanti ma intende monetizzare: servirebbe un conguaglio di almeno altri 15 milioni.

Un'idea preliminare, soprattutto sulle cifre, ma da ieri il Milan ci sta lavorando e capirà le intenzioni della Roma nelle prossime ore.

Resta anche da capire se l'idea Schick sia complementare o alternativa a quella che nello stesso ruolo vede l'interesse rossonero per Kramaric. Ieri dalla Germania hanno lanciato un accordo tra il croato e il Milan, in attesa di quello con l'Hoffenheim.

Chiudi