Notizie Partite
Serie A

Calciomercato Milan, riflettori su Bonucci: possibili offerte in arrivo a gennaio

19:00 CET 20/12/17
Leonardo Bonucci Milan
Con il Milan che non riesce a decollare Manchester City e Chelsea sono pronte a fare un sondaggio per Leonardo Bonucci a gennaio.

La linea del Milan è molto chiara: non sono previste cessioni eccellenti nella finestra invernale. I rossoneri, alle prese con una situazione di classifica precaria, puntano a migliorare sensibilmente la situazione in tempi rapidi. Ecco perché, quindi, immaginare a qualche rossonero di lusso con la valigia in mano non corrisponde a verità.

Ogni riferimento a Gigio Donnarumma e Leonardo Bonucci è puramente voluto. A tal proposito, in più circostanze, sia il dg Marco Fassone che il ds Massimiliano Mirabelli sono stati molto chiari. Detto questo, essendo il mercato materia volubile, non bisogna dare nulla per scontato. Concetto che vale per tutti i club italiani.

Il Milan vanta diversi giocatori di primo livello che, inevitabilmente, scaldano l'intero panorama europeo. Il che conferma come questa squadra stia performando decisamente al ribasso. E, quando le cose non vanno bene, gli operatori di mercato solitamente intensificano il proprio operato. Ergo, provando a sondare la materia, alcuni intermediari starebbero perlustrando l'umore attorno a Leonardo Bonucci.

Il fiore all'occhiello dell'ultima campagna acquisti rossonera, acquistato dalla Juventus per 42 milioni, fa gola a molte società. Senza trascurare, e non è un aspetto secondario, sarebbe utilizzabile in Champions League. Nel dettaglio: il Manchester City, con Pep Guardiola in prima fila, non ha mai nascosto la sua stima nei confronti del 30enne centrale viterbese. Così come anche il Chelsea, via Antonio Conte, in passato qualche sondaggio lo ha fatto registrare.

Pensare che il Milan possa decidere di vendere Bonucci, per lo più dopo soli cinque mesi di matrimonio, potrebbe rasentare la pura utopia. Ma c'è chi giura che nelle prossime puntate, tuffandosi con decisione sulla materia, qualcuno busserà alla porta rossonera.

Dall'entourage di Leonardo filtra massima concentrazione sull'attualità. Il capitano rossonero nell'arco della sua carriera ha ampiamente dimostato di avere determinazione da vendere e, sebbene non possa essere soddisfatto di come si stia sviluppando l'avventura meneghina, pensare ad un addio imminente avrebbe del clamoroso.

Da capire, però, come potrebbe evolvere il quadro generale qualora qualcuno dovesse tentare un'offensiva convinta già nella sessione invernale. Il Milan, dal punto di vista finanziario, non ha bisogno di fare cassa. Bonucci, essendo il calciatore più pagato della Serie A con oltre 7 milioni netti a stagione, vanta una solidità non indifferente.

La prospettiva più negativa? Non disputare per due anni di fila la Champions League. Insomma, non il massimo per un protagonista delle ultime due finali - in tre anni - juventine.