Calciomercato Milan, Pato torna caldo: clausola da 25 milioni, può arrivare in prestito

Commenti()
Getty Images
Il Milan cerca ancora un attaccante ma Quagliarella è vicinissimo al rinnovo con la Sampdoria, può tornare di moda Pato. C'è da convincere il Tianjin.

Il Milan continua a sfogliare i petali del calciomercato alla ricerca di un attaccante da affiancare a Cutrone e Higuain, ma che soprattutto permetta a Gattuso di utilizzare stabilmente le due punte.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

Sfumato da settimane il sogno Ibrahimovic, nelle ultime ore sembra più lontano anche Fabio Quagliarella che dovrebbe rinnovare con la Sampdoria fino al 2020.

Ecco perché secondo 'La Gazzetta dello Sport' potrebbe presto tornare di moda un altro ex come Alexandre Pato, che attualmente milita in Cina nelle file del Tianjin.

Il contratto di Pato scade però nel dicembre del 2019 e ha una clausola rescissoria da 25 milioni di euro, decisamente troppi per il Milan così come l'ingaggio da 9 milioni che percepisce il brasiliano.

Alla fine quindi decisiva potrebbe essere la volontà di Pato che a 29 anni, risolti i problemi fisici delle ultime stagioni, deve decidere se rimettersi in gioco nel calcio europeo. La formula giusta in questo caso potrebbe essere quella del prestito fino a giugno.

Pato ha già giocato nel Milan per cinque anni, dal 2008 al 2013, collezionando in totale 150 presenze e 63 goal. Nella squadra di oggi il brasiliano potrebbe essere la spalla ideale sia per Higuain che per Cutrone. Leonardo, che lo aveva cercato già ai tempi del PSG, ci pensa seriamente.

Prossimo articolo:
Coppa del Re: il Girona di Doumbia elimina l'Atletico Madrid
Prossimo articolo:
Supercoppa, Gattuso deluso dall'arbitraggio: "Certe cose mi danno fastidio"
Prossimo articolo:
Juventus, Allegri si gode Ronaldo: "Decisivo? Lo abbiamo preso per questo motivo"
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 17ª giornata - Lione, rimonta a Tolosa
Prossimo articolo:
Juventus-Milan, le pagelle: Chiellini muro, disastro Kessié
Chiudi