Calciomercato Milan, Laxalt e Castillejo hanno finito le visite mediche: annunci imminenti

Commenti()
Getty/Goal
Laxalt e Castillejo sono arrivati alla clinica La Madonnina per le visite col Milan, finite prima di pranzo: operazioni chiuse con Genoa e Villarreal.

A poche ore dalla fine del mercato, il Milan vede un altro paio di colpi in dirittura d'arrivo: Diego Laxalt stamattina si è presentato poco prima delle 8 alla clinica La Madonnina per svolgere le visite mediche di rito che precederanno l'ottenimento dell'idoneità sportiva e la firma sul contratto coi rossoneri. Poco dopo di lui è arrivato anche Samu Castillejo, per il medesimo iter da compiere in giornata. Entrambi i giocatori hanno concluso i test prima di pranzo senza problemi.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'esterno uruguaiano arriva dal Genoa per una cifra complessiva di 18 milioni , di cui 14 di parte fissa e 4 di bonus. Operazione agevolata per le casse del Diavolo dagli 11 milioni ancora dovuti dal club rossoblù per il riscatto obbligatorio di Lapadula (a sua volta in odore di cessione in prestito, in corsa Frosinone e Udinese): cifra anticipata da Preziosi rispetto al 2019 pattuito e alla quale dunque il Milan dovrà aggiungere soltanto 3 milioni, oltre agli eventuali bonus che dovessero poi maturare.

Nell'affare Laxalt non entrerà  Andrea Bertolacci , peraltro fuori dai piani di Gattuso e chiacchierato con insistenza negli ultimi giorni per un ritorno al Genoa. Ritorno che, entro le 20 di venerdì 17, potrebbe comunque concretizzarsi in un'operazione separata.

Laxalt - che firmerà un quadriennale da 1,3 milioni a stagione - va a rafforzare la corsia sinistra rossonera, che già può contare su Strinic e Rodriguez , anche se a questo punto non si può escludere la cessione dello svizzero, visto anche che Calabria può disimpegnarsi su entrambe le fasce.

Il mercato in entrata del Milan si chiude poi con un altro rinforzo di spessore: a Milano infatti ieri è arrivato anche  Dani Castillejo , le cui visite mediche sono ugualmente in corso. L'esterno offensivo spagnolo verrà prelevato dal Villarreal nell'ambito del contestuale ritorno di Carlos Bacca in maglia gialla. L'intesa tra le due società è stata raggiunta sulla base del prestito oneroso a 3 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 15: nell'operazione è stato inserito anche il cartellino del colombiano, valutato 7 milioni e ceduto a titolo definitivo.

Il Milan mette dunque le mani sull'esterno d'attacco che cercava da tempo: una valida alternativa a Suso e Calhanoglu, liberandosi inoltre del pesante ingaggio (4 milioni netti) di Bacca, ormai esubero in un ruolo che presenta già Higuain e Cutrone.

Chiudi