Calciomercato Milan: lavori in corso per Andrè Silva, Biglia e Conti. Deulofeu vuole tornare

Commenti()
Getty Images
In attacco il Milan ha in Andrè Silva il proprio obiettivo numero 1. Stand-by per Biglia e Conti. Esterni d'attacco: Deulofeu vuole tornare rossonero.

Sembra essere senza sosta la campagna di rafforzamento estiva del Milan. Piazzati già i primi tre colpi (Musacchio, Kessiè e Ricardo Rodriguez), la dirigenza rossonera sta adesso lavorando alacremente per mettere a disposizione di Montella un bomber.

Come noto, sono diversi i nomi in lista: Diego Costa, Belotti, Aubameyang, Kalinic ed Andrè Silva. Come già riportato da Goal non è un mistero che in questo momento in cima alle preferenze ci sia il giovane del Porto, a segno venerdì sera con la maglia della sua nazionale.

Jorge Mendes sta tentando in tutti i modi di convincere la dirigenza del Dragao a scendere dalla pretesa iniziale di 60 milioni di euro ed arrivare a 50, cifra fissata da Fassone e Mirabelli per l'acquisto di un nuovo attaccante.

Resta complicata la pista che porta ad Aubameyang. L'intermediario Petralito ha avuto un colloquio a Milanello, ma la valutazione del cartellino del gabonese (80 milioni) e le sue richieste economiche (ingaggio superiore ai 10 milioni di euro) rendono l'affare impraticabile. Idem per Diego Costa, le cui pretese d'ingaggio raggiungono i 10 milioni.

Per Belotti è invece questione di prezzo: la prima offerta di 45 milioni di euro più il cartellino di uno tra Bertolacci, Niang e Lapadula è stata rispedita al mittente.

Oltre alla punta c'è da cercare anche un esterno d'attacco. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport sembra tramontata la pista Keita, viste le preferenze che il giocatore ha espresso nei confronti della Juventus.

E' viva, più nella testa del ragazzo che in quella dei rossoneri, la pista Deulofeu: Gerard non vuole tornare all'Everton e non vuole fare panchina al Barcellona, il suo obiettivo è riaprire l'armadietto di Milanello e lo avrebbe fatto presente ai piani alti di Via Aldo Rossi. Le altre piste portano a Sansone del Villarreal e Gomez dell'Atalanta.

Biglia e Conti in stand-by. Con l'argentino della Lazio c'è già l'accordo (tre anni più opzione per il quarto a 3,5 milioni), ma i biancocelesti continuano a chiudere una cifra superiore ai 20 milioni che si scontra con l'offerta milanista. Le alternative sono rappresentate da Krychowiak del PSG e dal ritorno di Di Gennaro, che ha lasciato il Cagliari.

Intesa economica raggiunta anche con Conti, ma Percassi ha fatto sapere di considerare il giocatore incedibile e di poter fare marcia indietro solamente davanti a 30 milioni di euro.

Chiudi