Calciomercato Milan: il Benfica ha rifiutato 20 milioni per Lindelof

Commenti()
Getty Images
Il Milan è deciso a fare sul serio per Lindelof. Secondo quanto rimbalza dal Portogallo, però, il Benfica ha alzato l'asticella del prezzo a oltre 20 milioni.

Come vi abbiamo raccontato nel corso della settimana, il Milan non vuole aspettare l'inizio del calciomercato ed è già a lavoro per intavolare qualche trattativa. Gli occhi per il momento sono tutti in Portogallo, con il duo Mirabelli-Fassone che è andato a visionare dal vivo alcuni talenti durante la partita di Champions tra Sporting e Real Madrid.

Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A

Ma in Portogallo si guarda con interesse anche il Benfica. Piace parecchio, infatti, il difensore centrale Victor Lindelof. Classe 1994, il difensore svedese è ormai da tempo un pilastro della squadra portoghese ed ha già accumulato un buon bagaglio di esperienza europea, grazie anche alle presenze con la Svezia

Secondo quanto riporta 'A Bola', Luís Filipe Vieira, presidente del Benfica, avrebbe già rifiutatao una prima offerta dei rossoneri di ben 20 milioni di euro. Come sappiamo, i portoghesi sanno farsi pagare profumatamente tutti i loro talenti, come successo ques'estate all'Inter con Joao Mario. 

Ma c'è di più: il Benfica sta cercando di affrettare i tempi per rinnovare e adeguare il contratto di Lindelof, ed alzare anche la sua clausola rescissoria, dai 30 attuali a 60 milioni di euro

Tra l'altro proprio l'Inter è una delle squadra che in Europa è più interessata a Victor Lindelof. Potrebbe partire un nuovo derby di mercato sulla scia di quello avvenuto un anno e mezzo fa per Geoffrey Kondogbia. 

 

Chiudi