Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Milan, derby con l'Inter per Bernard: chiamata di Ausilio

07:57 CEST 05/08/18
Bernard Shakhtar
Il Milan sembrava in netto vantaggio (anche rispetto al Chelsea) per Bernard, poi una chiamata di Ausilio ha riaperto la pista nerazzurra.

Non è mercato che si rispetti senza un vero derby tra Inter e Milan. Tra interessi reali e schermaglie di disturbo, le due società potrebbero animare gli ultimi giorni della sessione estiva per un colpo last minute: Bernard Anício Caldeira Duarte, meglio conosciuto solo come Bernard

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il giocatore brasiliano, dopo essersi svincolato dallo Shakhtar Donetsk, non ha ancora scelto con quale squadra giocare. Negli ultimi giorni c'è stato un forte interessamento di Leonardo, che però ha chiesto al giocatore di aspettare un po', il tempo di realizzare le cessioni necessarie per liberare lo spazio. Sul giocatore c'è anche il Chelsea, che invece ha chiesto un ultimatum all'entourage del brasiliano, vogliono una risposta entro martedì/mercoledì. 

In tutto questo, nella giornata di ieri, secondo la 'Gazzetta dello Sport', c'è stato un deciso inserimento da parte dell'Inter (che già aveva sondato il terreno a inizio mercato). La chiamata di Piero Ausilio a uno dei procuratori del classe 1992 è stata molto diretta: aspettate a firmare con qualcuno, ci siamo anche noi.

Non è partita nessuna trattativa, solo la richiesta di attendere ancora qualche giorno. Potrebbe essere una manovra di disturbo, anche se all'Inter giurano di no. Oppure i nerazzurri potrebbero avere in mente una cessione a sorpresa nel reparto offensivo, e non vogliono farsi trovare impreparati. 

Intanto Leonardo, che spera di chiudere per Bernard, ha scritto sul taccuino della lista della spesa anche i nomi di Adrien Rabiot e Mateo Kovacic. Come confermato anche da Gattuso, il centrocampista è il vero obiettivo di mercato del Milan (il sogno è Milinkovic-Savic). 

Secondo il 'Corriere dello Sport', il Paris Saint Germain valuta Rabiot 30 milioni nonostante abbia solo un anno di contratto. Mentre per Kovacic si registra il muro del Real Madrid, che nel mentre deve fare i conti con l'assalto dell'Inter per Modric. Incastri di mercato che andranno piano piano a posizionarsi nel puzzle generale, entro la chiusura della sessione.