Calciomercato Lazio, c'è da sostituire il trio Biglia-Keita-De Vrij: De Roon e Rodrigo Caio in lista

Commenti()
Lavori in corso in casa Lazio: la società non vuole farsi trovare impreparata nel momento in cui dovesse dire addio al trio Biglia-Keita-De Vrij.

La Lazio edizione 2017-2018 rischia di dover fare a meno di alcuni pezzi pregiati della stagione appena trascorsa, che hanno contribuito a portare la squadra biancoceleste al quinto posto in campionato ed alla finale di Coppa Italia.

Parliamo ovviamente della spina dorsale della squadra, formata da Biglia, Keita e De Vrij. Tutti e tre i giocatori sono in scadenza di contratto nel 2018. Il capitano e centrocampista argentino non sta trovando l'accordo per il rinnovo ed è tentato da altre destinazioni, Milan su tutte. Stesso discorso anche per Keita, sul quale è forte l'interessamento della Juventus.

C'è un po' più di speranza per il centrale olandese, perno indiscusso (anche se un po' troppo spesso infortunato) del reparto difensivo. Previsto in tal senso un incontro in settimana con il suo procuratore.

Nel corso di questo incontro, secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, si discuterà anche del centrocampista olandese ex Atalanta, ora al Middlesbrough, Marten De Roon (fa parte anch'egli della Seg, la stessa scuderia anche di Hoedt).

Con la retrocessione in B della sua attuale squadra il giocatore, 30 presenze e 4 goal in Premier League, vuole cambiare aria. Ha una valutazione che si assesta intorno ai 10 milioni di euro (l'Atalanta lo ha ceduto per 14 la scorsa estate).

A centrocampo, oltre al sopracitato De Roon, si seguono le piste che portano a Baselli e Benassi del Torino, Clasie del Southampton o l'ex Milan Van Ginkel (di proprietà del Chelsea) e Badelj della Fiorentina, con in testa il sogno Klaassen.

Dovesse partire De Vrij, al suo posto piacciono uno tra Rodrigo Caio del San Paolo e Balbuena del Corinthians. Come esterno di difesa l'obiettivo è sempre Widmer. In porta resterà Stakosha e partirà Marchetti, con uno tra Perin e Neto come possibile nuovo volto.

Vice Immobile ed esterno offensivo. Sulla fascia il sogno è Papu Gomez, ma la realtà porta a pensare ad uno tra Borini e Ramselaar del PSV (considerato in patria come il nuovo Mertens). Difficile arrivare, vista la valutazione di 25 milioni di euro, a Muriel della Sampdoria. Possibile, nell'ambito dell'affare Berisha, parlare con l'Atalanta di Petagna.

Chiudi