Calciomercato Lazio, Milinkovic-Savic nel mirino di Mourinho: "Fa piacere"

Commenti()
Getty
Mourinho era in Montenegro per seguire Milinkovic-Savic, il centrocampista ammette: "Sono della Lazio ma fa piacere che sia venuto".

Il suo inizio di stagione non è stato dei migliori eppure Sergej Milinkovic-Savic continua a stuzzicare le big d'Europa, tanto che ieri Josè Mourinho è stato pizzicato in tribuna durante Montenegro-Serbia.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'obiettivo dello Special One probabilmente era proprio il centrocampista della Lazio che però è subentrato solo a dieci minuti minuti dalla fine, poco prima del raddoppio della Serbia firmato da Mitrovic.

Milinkovic-Savic dal canto suo, intervistato a fine partita dai media locali, non ha nascosto di gradire il corteggiamento di Mourinho pur senza sbilanciarsi troppo sul futuro.

"Sono un giocatore della Lazio, ma è ovvio che mi abbia fatto piacere che un allenatore del suo spessore sia venuto a vedere la partita. Non era d'accordo con la formazione? Magari non era qui per me, ma per qualcun altro. Ho letto un po' ovunque che fosse qui allo stadio per vedermi giocare, ma questo non significa nulla", ha sottolineato Milinkovic-Savic.

Il Manchester United, che potrebbe perdere Pogba già a gennaio, peraltro non è l'unico grande club interessato al centrocampista serbo dato che su di lui in estate si erano mosse tra le altre anche Juventus, Milan e Real Madrid.

Fino ad oggi però la Lazio ha sempre resistito alle ricche offerte arrivate per Milinkovic-Savic, che d'altronde ha da poco rinnovato il contratto con i biancocelesti fino al 2023. 

Chiudi