Calciomercato Lazio, Boyata nome nuovo per la difesa

Commenti()
Getty
Oltre a Francesco Acerbi la Lazio pensa anche a un altro difensore: si tratta di Dedryck Boyata, in forza al Celtic e fresco di esordio ai Mondiali.

La partenza di Stefan de Vrij ha obbligato la Lazio a guardare con occhi privilegiati alla difesa in questo mercato che inizia a regalarci colpi importanti: il sostituto dell'olandese è già stato individuato in Francesco Acerbi (atteso a breve l'accordo col Sassuolo) ma il ds Tare ha intenzione di regalare un ulteriore innesto in questo reparto a Simone Inzaghi.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

In Belgio giurano di aver notato la presenza del dirigente albanese sugli spalti di Sochi per assistere all'ultimo Belgio-Panama, terminato con un netto 3-0 in favore dei 'Diavoli Rossi'. Secondo quanto riportato da 'Il Corriere dello Sport', il motivo di tale ipotetico viaggio sarebbe Dedryck Boyata.

Difensore belga di origini congolesi, Boyata ha giocato da titolare nella difesa a tre del ct Martinez in sostituzione degli infortunati Kompany e Vermaelen, disimpegnandosi bene in quello che è stato il suo debutto ai Mondiali dopo aver collezionato una sola presenza agli Europei del 2012.

Di proprietà del Celtic che lo acquistò nel 2015 dal Manchester City dove è cresciuto, Boyata può essere acquistato a cifre ragionevoli in virtù della scadenza del suo contratto, fissata tra un anno (30 giugno 2019). Il giocatore avrebbe interrotto le trattative per il rinnovo e questo non fa altro che pensare ad un addio alla Scozia come ipotesi più probabile.

Detto di Acerbi che resta la priorità assoluta per il reparto arretrato, Tare avrebbe già pronta l'alternativa in caso di fallimento dell'operazione col Sassuolo: si tratta del danese Jannik Vestergaard del Borussia Moenchengladbach, sotto contratto fino al 2021 con il club tedesco.

Per il ruolo di esterno sinistro salgono le quotazioni di Riza Durmisi, per il quale è stato già raggiunto un accordo col Betis Siviglia sulla base di 6.5 milioni, mentre manca quello con l'entourage del calciatore. Occhi puntati anche su un vice Leiva e su un vice Immobile (Wesley del Bruges), oltre che sui possibili sostituti di Felipe Anderson e Milinkoic-Savic qualora, come sembra, dovessero partire.

Prossimo articolo:
Calciomercato Real Madrid, Modric: "Sono felice e voglio restare"
Prossimo articolo:
Serie A, girone di ritorno: le partite trasmesse da DAZN
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: West Ham-Belotti, no del Torino
Prossimo articolo:
FIFA 19, i migliori giovani per la modalità carriera
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi