Calciomercato Juventus, ufficiale l'arrivo di Howedes dallo Schalke 04

Commenti()
Goal
La Juventus ha ufficializzato l'arrivo del difensore tedesco Benedikt Howedes. Arriva in prestito oneroso con obbligo di riscatto.

La Juventus ha ufficializzato di aver piazzato il proprio colpo di calciomercato per quanto riguarda il reparto difensivo. I bianconeri hanno acquistato dallo Schalke 04 il difensore tedesco Benedikt Howedes, che indosserà la maglia numero 21 lasciata libera da Dybala.

Questo il comunicato emesso sul sito della Vecchia Signora, all'interno del quale si specifica che il giocatore arriva in prestito oneroso: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società FC Gelsenkirchen-Schalke 04 e.V per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Benedikt Höwedes a fronte di un corrispettivo di € 3,5 milioni da versare entro il 15 settembre 2017".

Ma con obbligo di riscatto. "Juventus ha, inoltre, la facoltà di acquisire il calciatore a titolo definitivo a decorrere dal 1° luglio 2018, o avrà l’obbligo di farlo, qualora il giocatore disputi almeno 25 partite ufficiali nel corso della stagione 2017/2018. Il corrispettivo è stato fissato a € 13 milioni, pagabili in due esercizi, e potrà incrementarsi di ulteriori massimi € 3 milioni al raggiungimento da parte di Juventus di sfidanti obiettivi sportivi entro il 30 giugno 2020".

Viene inoltre ripercorsa, a grandi linee, la carriera del teutonico a livello di club: "Benedikt approda alla Juventus dopo aver vestito una sola maglia, finora: quella dello Schalke 04. Qui è cresciuto nel settore giovanile e qui ha fatto il suo esordio fra i “Pro” nella stagione 2007/2008.  Con la maglia dei “Königsblauen”, Höwedes ha disputato dieci stagioni, mettendo insieme 240 presenze in Bundesliga (12 i suoi gol), 29 in Coppa di Germania (5 gol) e 66 nelle competizioni internazionali, nelle quali ha messo a segno sei gol.

L'articolo prosegue qui sotto

La sua stagione migliore a Gelsenkirchen è la 2009/2010, nella quale scende in campo 38 volte in totale, segnando sei reti; è però in quella successiva che, insieme ai compagni, si toglie le maggiori soddisfazioni. Nel 2010/11, infatti, lo Schalke 04 vince la Coppa di Germania e, sempre nel 2011, alza al cielo la Supercoppa tedesca, superando ai rigori il Borussia Dortmund. In questa partita, fra l’altro, Höwedes è titolare e mette a segno uno dei penalty decisivi".

Ed a livello di nazionale: "Come si diceva, Benedikt è un Campione del Mondo 2014: è in campo nella Finale del torneo brasiliano, schierato come laterale sinistro. In totale sono 38 le sue presenze con la selezione del suo paese con 2 reti all’attivo. Non c’è “solo” un Mondiale, nel suo palmarès, ma anche due terzi posti agli Europei del 2012 e del 2016, e una vittoria nell’Europeo Under 21, in Svezia nel 2009, al termine del quale Höwedes figura nella Selezione UEFA dei migliori giocatori del torneo. Duttilità, forza fisica, talento ed esperienza internazionale: caratteristiche che da oggi Benedikt metterà al servizio della Juventus".

Chiudi