Calciomercato Juventus, Pogba o Milinkovic-Savic: altro colpo in canna

Commenti()
Alexander Hassenstein
Il 'colpo del secolo' che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus potrebbe avere un seguito: tornano caldi Pogba e Milinkovic-Savic.

E se non fosse finita qua l'estate dei sogni per la Juventus? Dopo quello che molti hanno definito il 'colpo del secolo' - ovvero l'approdo di Cristiano Ronaldo in bianconero, con uno sforzo economico senza precedenti per la Vecchia Signora tra esborso per cartellino e commissioni (117 milioni totali) e stipendio 'monstre' del portoghese (31 milioni netti all'anno) - i bianconeri potrebbero infatti avere un altro colpo in canna, se non del livello di CR7 sicuramente da urlo.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l’offerta!

La premessa è che, nonostante lo sforzo fatto per Ronaldo, la Juventus non andrà assolutamente in sofferenza finanziaria nè di bilancio, visto che - come già si è capito dai primi giorni di vendita delle magliette di Ronaldo - l'indotto sarà mostruoso, tra merchandising, tournéè e sinergia globale per il mondo dei due marchi CR7-Juventus.

Poi da Londra ieri è arrivata la buona notizia che tutti alla Continassa attendevano, ovvero l'esonero di Conte da parte del Chelsea, che prelude all'ufficialità di Sarri. Notizia non di secondo piano per la Juventus, visto che l'ex tecnico del Napoli dovrebbe portarsi Oltremanica anche due suoi pupilli bianconeri, ovvero Rugani e Higuain, per una valutazione complessiva di 100 milioni (40 + 60).

Soldi che - come detto - non 'pagheranno' Ronaldo e che potrebbero essere reinvestiti in un altro colpo da novanta: due i nomi rilanciati oggi da 'Tuttosport' e 'La Stampa', entrambi per il centrocampo: Paul Pogba e Sergej Milinkovic-Savic.

Per il francese si tratterebbe di un ritorno tanto clamoroso quanto gradito da entrambe le parti: ben noti sono i problemi avuti con Mourinho al Manchester United, così come il calo del suo rendimento rispetto agli anni d'oro torinesi. Pogba ora costerebbe meno dei 105 milioni spesi due anni fa dai Red Devils, ma anche meno di quanto la Lazio chiede per il gioiello Milinkovic-Savic.

Sergej Milinkovic-Savic celebrating Torino Lazio Serie A 04282018

Per il serbo peraltro potrebbe giocare ancora una volta una parte importante l'ormai onnipresente Jorge Mendes, che se da un lato lo sta trattando da intermediario col Real Madrid, dall'altro si tiene un canale aperto anche con la Juventus, che da tempo insegue il giocatore. Queste due piste si incrociano con l'apprezzamento sempre vivo del Barcellona per Miralem Pjanic. In caso di offerta irrinunciabile per il bosniaco, è chiaro che la strada verso Pogba o Milinkovic-Savic sarebbe in discesa.

Quello che è sicuro è che il mercato della Juventus è tutt'altro che concluso: oltre a Rugani e Higuain, anche pezzi grossi come Benatia e Alex Sandro sono incerti sulla permanenza, senza contare le uscite sicure di Sturaro e Pjaca, nonchè i dubbi su Marchisio. A parte Higuain e Sturaro, preventivamente sostituiti da Ronaldo e Emre Can, ogni altra eventuale partenza sarà rimpiazzata. I nomi caldi sono quelli di Diego Godin per la difesa e Juan Bernat per la fascia sinistra, ma non è tramontato neanche Aleksandr Golovin dalla mediana in su.

Insomma, Cristiano Ronaldo potrebbe presto avere compagnia di livello a Torino e chiaramente anche l'appeal della Juventus non è mai stato così forte. Il nome dell'amico e compagno di mille vittorie Marcelo è tutt'altro che una suggestione..

Prossimo articolo:
Juventus da Champions? Buffon: "A livello di squadra è la migliore"
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Frosinone, Ferreyra dice no
Prossimo articolo:
FIFA 19 FUT Ultimate Team: la lista dei giocatori 'buggati'
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
Serie A, girone di ritorno: le partite trasmesse da DAZN
Chiudi