Calciomercato Juventus, nuove sirene cinesi per Mandzukic: ma il croato vuole restare

Commenti()
Getty Images
Dopo il Tianjin, questa volta a provarci è l'Hebei China Fortune, squadra allenata da Pellegrini. Mandzukic, però, vuole rimanere nel calcio che conta

Nella passata finestra invernale, mettendo sul piatto 28 milioni per il cartellino e un contratto quadriennale da 8 milioni netti a stagione, ci aveva provato il Tianjin. Ora, sempre dallo stesso Paese, è l'Hebei China Fortune a sondare il terreno. L'oggetto del desiderio resta il medesimo: Mario Mandzukic.

Con UBI Banca puoi vincere la trasferta europea con la Juve! Scopri come

Il 31enne attaccante della Juventus, legato ai bianconeri fino al 2020, scalda i pensieri della Super League. Da quelle parti, non badando a spese, si sono assicurati calciatori e allenatori di primissimo piano. E proprio l'Hebei China Fortune, tra Ezequiel Lavezzi e Gervinho, ha dimostrato una potenza economica decisamente imponente. Il tutto, avvalendosi del sapere in panchina targato Manuel Pellegrini.

Chiuso il campionato con la quarta piazza, nella città di Quinhuangado è tempo di pensare a nuovi colpi per puntellare ulteriormente la rosa. Le idee non mancano. I soldi nemmeno. E allora via di contatti, seguendo quanto di meglio propone il mercato europeo.

Qui, dunque, nasce la suggestione Mandzukic. Alcuni intermediari legati al calcio cinese, in maniera del tutto embrionale, avrebbero provato a sondare l'umore del centravanti croato. I soldi, specialmente in questo periodo storico, per un professionista possono significare tutto. Ma l'ariete della Juventus, pur lusingato da queste nuove sirene, preferirebbe rimanere nel calcio che conta. La risposta, dunque, si limiterebbe ad un chiaro “no, grazie”.

Al tempo stesso, nel bel mezzo della stagione, la Signora storicamente non ama privarsi dei suoi pezzi migliori. A maggior ragione se detengono caratteristiche uniche. Il resto è questione di stima tra Max Allegri e il suo numero 17, alla base un rapporto solido e produttivo. L'allenatore livornese nutre grande rispetto nei confronti del 31enne di Slavonski Brod e, anche per questo motivo, Super Mario considera la Cina lontanissima.

L'Hebei China Fortune, dopo aver portato via Hernanes dalla Juventus, verosimilmente non riuscirà a centrare un altro obiettivo rigorosamente a tinte bianconere. Il tentativo però c'è stato, giusto per non avere rimpianti.

Chiudi