Calciomercato Juventus: Mandragora, Audero e Cerri verso l'Udinese

Commenti()
Getty Images
Incontro in programma tra Juventus e Udinese per trattare il passaggio di Mandragora, Audero e Cerri in Friuli. Operazione da circa 40 milioni.

UBI Banca Banner Giugno 2018

La Juventus, dopo aver ufficializzato l'innesto di Emre Can, sfrutterà gli attimi finali di questa settimana per impostare alcune uscite chiamate a portare denaro fresco da reinvestire prontamente. E i maggiori indiziati, chiacchierati in lungo e in largo negli ultimi giorni, restano Rolando Mandragora, Alberto Cerri ed Emil Audero.

Profili che, nell'immediato, non rientrano nei piani di Massimiliano Allegri. Da qui, appunto, la strategia ideata dagli uomini della Continassa: vendere e, al tempo stesso, mantenere un canale preferenziale per il futuro.

Con Carta Hybrid Juventus puoi avere la tua passione sempre in tasca. Acquista l’abbonamento e pagalo a rate grazie a Hybrid.

Per questo motivo, a stretto giro di posta, la Juventus incontrerà l'Udinese per provare a definire una maxi operazione. I friulani, intensificando il fronte, hanno fatto registrare passi in avanti per Mandragora, seguito con grande interesse anche da Genoa e Monaco.

Ma un'eventuale partenza verso la Ligue 1, verosimilmente, corrisponderebbe a una perdita totale del giocatore. Prospettiva che, appunto, non alletta minimamente l'ad Beppe Marotta.

Più semplice, quindi, sviluppare un percorso nostrano garantendosi – su base biennale – il diritto di recompra. Il club della famiglia Pozzo fa sul serio e, dopo aver apparecchiato la tavola, si avvia a effettuare l'ultimo scatto. La Juventus chiede 20 milioni e, nel summit pianificato a Milano, le parti potrebbero arrivare a una conclusione positiva.

L'Udinese, parallelamente, ha chiesto informazioni su Audero e Cerri. Il primo, 21enne portiere italo-indonesiano, è rientrato alla base dopo un proficuo prestito con il Venezia e viene valutato attorno ai 10 milioni. Su di lui occhio alle sirene della Sampdoria, ma le Zebrette hanno acceso i motori e sembra vogliano fare sul serio.

Discorso analogo per Cerri, 22ennne bomber emiliano, reduce da un'ottima gavetta tra le fila del Perugia, destinato a salutare la Mole per 13 milioni. Il neo responsabile dell'area tecnica dell'Udinese, Daniele Pradè, fa sul serio.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Ramsey ha firmato il contratto
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Milan tra Piatek e Batshuayi
Prossimo articolo:
Supercoppa, anche Mayweather festeggia con Ronaldo e la Juventus
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Chiudi