Calciomercato Juventus: i bianconeri non vogliono perdere Khedira

Commenti()
Getty Images
Il club torinese, in vista della prossima stagione, intende rinforzare il centrocampo. Al tempo stesso, però, Khedira non dovrebbe partire.

Juventus Netflix banner

“Non si può mai escludere nulla nel calcio. La Bundesliga è un grande campionato, anche se alcuni club in questo momento sono in difficoltà. Ma è una competizione attraente. Io ho fatto delle buone esperienze all'estero. Mi piacciono le nuove sfide, le cose che ancora non conosco”. Queste le parole rilasciate da Sami Khedira all'agenzia sportiva tedesca 'Sport-Informations-Dienst', dichiarazioni che rapidamente hanno fatto rumore.

Legato alla Juventus fino al 2019, il centrocampista tedesco non avrebbe però la valigia pronta. La Vecchia Signora, da tre stagioni a questa parte, considera il mediano di Stoccarda un elemento importante. E, per questo motivo, la dirigenza bianconera ragiona in funzione della permanenza. Tutto potrebbe cambiare qualora il diretto interessato dovesse chiedere di rivedere la questione. Ma, ad oggi, i segnali non vanno in questa direzione. Anzi, c'è di più. C'è da parte dei campioni d'Italia l'intenzione di rinforzare sensibilmente il reparto.

In arrivo, probabilmente, due innesti. Il primo, connazionale dell'ex Real Madrid, si chiama Emre Can ('94) e lascerà il Liverpool a parametro zero. Il secondo, invece, potrebbe essere un elemento di prospettiva. Qui fondamentalmente il candidato forte resta Lorenzo Pellegrini ('96) della Roma. Nomi di primo piano, tra attualità e futuro, destinati a scatenare una mini-rivoluzione che, tuttavia, non dovrebbe includere Khedira.

Tutto verte sulla condizione atletica. Ci sono periodi in cui il numero 6 bianconero fatica a decollare; mentre, in altri, raggiunge lo status di imprescindibile. La verità, come spesso accade, sta nel mezzo. Max Allegri considera il tedesco, da punto di vista tattico, un autentico fuoriclasse. E, proprio per questo motivo, lo schiera anche quando la forma non è delle migliori. In stagione, sinora, Sami ha trovato 26 presenze condite da 6 goal. Un ruolino di marcia sicuramente positivo. Detto questo, essendo un giocatore da gestire, la Juventus viaggia costantemente sul filo del rasoio. In relazione agli attimi conclusivi dell'avventura in Spagna, e alla prima annata sotto la Mole, lo staff bianconero ha saputo rigenerare il teutonico da ogni punto di vista.

Andando ancora oltre. Khedira non mai nascosto la volontà, un giorno, di provare usi e costumi statunitensi. La Major League Soccer è un campionato in crescita e, giustappunto, il tedesco non avrebbe alcun problema a chiudere la carriera in America. Ad oggi questa resta una suggestione. Perché nessun club a stelle e strisce s'è fatto avanti e, al tempo stesso, il diretto interessato non intende lasciare il calcio europeo. Testa, cuore e gambe alla Juventus. Dopodiché spazio al Mondiale. Insomma, l'addio ai colori bianconeri è un pensiero ancora lontano.

l dietro le quinte del mondo Juventus, guarda la docuserie First team: Juventus, solo su Netflix.

Chiudi