Calciomercato Juventus: Emre Can giovedì a Torino per le visite mediche

Commenti()
Getty/Goal
L'ormai ex centrocampista del Liverpool nelle prossime ore sbarcherà a Torino per le visite mediche: firmerà un contratto quinquennale.

UBI Banca Banner Giugno 2018

Emre Can alla Juventus è realtà. Dopo un lungo corteggiamento, e diversi ostacoli lungo il percorso, i campioni d'Italia realizzano il primo grande colpo per quanto concerne l'imminente sessione estiva.

Un pressing datato e, soprattutto, attuato con grande convinzione dalla dirigenza bianconera. Nella giornata di giovedì l'ormai ex centrocampista del Liverpool sbarcherà sotto la Mole per il classico iter delle visite mediche. Dopodiché, dalle parole si passerà ai fatti, ovvero alla firma su un contratto quinquennale da 5 milioni netti a stagione più bonus.

Con Carta Hybrid Juventus vivi ogni giorno la tua passione. Sottoscrivi la carta e puoi rateizzare il tuo abbonamento.

Hanno vinto – su tutta la linea – gli uomini della Continassa. I quali sono stati bravi a monitorare le mosse delle diretti concorrenti: dal Real Madrid al Bayern Monaco, senza sottovalutare il Paris Saint-Germain, che fino all'ultimo ha tentato di ostcolare le mosse dei campioni d'Italia.

Nulla da fare per i parigini. Emre Can a gennaio aveva dato la parola alla Juventus e l'ha mantenuta, dimostrando di credere fermamente nel progetto zebrato. L'innesto del 24enne mediano tedesco, reduce da una stagione più che positiva per i Reds, fa capire come la Vecchia Signora voglia innalzare il tasso qualitativo del reparto. Sullo sfondo, appunto, altri rinforzi in arrivo ancora da identificare chirurgicamente. Ma le idee, certamente, non mancano.

Emre Can saluta Liverpool dopo quattro anni. Un'avventura significativa che ha portato il diretto interessato a consacrarsi in campo internazionale, diventando a tutti gli effetti un uomo mercato. Già nei mesi scorsi, provando a ingolosire il club inglese, la Juventus aveva tentato di anticipare il botto, trovando tuttavia costantemente la strada in salita. Strategia che – quantomeno dal punto di vista economico – non ha premiato i Reds. L'addio a costo zero di un elemento di tale caratura, infatti, non è mai cosa buona e giusta.

C'è chi dice che l'operato a fari spenti targato Sami Khedira, connazionale di Emre Can, abbia recitato una parte importante in chiave fumata bianca. Ecco perché, quindi, l'ex giocatore del Real Madrid dovrebbe rispettare il suo legame con Madama – in scadenza nel 2019 – favorendo così l'inserimento dell'ultimo colpo juventino.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter in difficoltà col Sassuolo, Spalletti: "Troppe palle perse"
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Chiudi