Calciomercato Juventus: da Neto a Lichtsteiner, cessioni in vista

Commenti()
Getty Images
Non solo acquisti per la Juventus, Marotta al lavoro per piazzare gli esuberi: in uscita Neto, Lemina, Rincon, Sturaro e Lichtsteiner.

“Non ho mai lavorato un solo giorno della mia vita senza vendere. Se io credo in qualcosa, la vendo. E la vendo accanitamente ”. Tirare in ballo nell'ambito calcistico una massima di Estée Lauder, fulgida imprenditrice statunitense del ventesimo secolo, potrebbe risultare eccessivo. Ma la Juventus , per fare spazio a coloro che dovranno rinfrescare l'organico, ha necessità di cedere. Non i suoi campioni, bensì i cosiddetti “fuori progetto”.

L'a.d. Beppe Marotta non ha fretta. Parola d'ordine: vietato sottostimare la bontà dell'organico. Dunque, senza mezzi termini, chi vuole i giocatori della Vecchia Signora deve necessariamente formulare offerte convincenti.

In corso Galileo Ferraris hanno preparato la lista delle cessioni da tempo. Tanti con la valigia in mano, pronti a lasciare Vinovo per cercare maggiore minutaggio altrove. Il primo che dovrebbe andare via, senza neanche passare dal raduno, è Norberto Neto . Il 27enne portiere brasiliano nei giorni scorsi ha incontrato i vertici bianconeri a Milano, ribadendo la volontà di voler firmare per il Valencia. Accordo totale tra ex Fiorentina e il club spagnolo, mentre l'intesa tra società verrà ultimata probabilmente in giornata. Gli iberici, attorno ai 7 milioni più bonus, dovrebbero arrivare al traguardo.

Non farà parte del nuovo corso nemmeno Mario Lemina . Il 23enne mediano gabonese vuole salutare il capoluogo piemontese per giocare di più. Il Watford potrebbe formulare una prima offerta a stretto giro di posta, mentre i turchi del Galatasaray ragionano sul prestito. La Juventus da quest'uscita punta a ricavare 20 milioni, ma la sensazione è che se qualcuno dovesse spingersi attorno ai 15 troverebbe pienamente la strada in discesa. Che questo club possa essere l'Arsenal? Si vedrà.

PS Esuberi Juve

Dopo soli sei mesi trascorsi sotto la Mole, Tomas Rincon potrebbe cambiare aria. Acquistato pensando principalmente al centrocampo a tre, il 29enne martello venezuelano s'è ritrovato a dover giocare nella linea metodista composta da due interpreti. Non il massimo per un profilo non propriamente tecnico, sondato recentemente dall'Atalanta; Gian Piero Gasperini, che ha avuto modo di allenarlo al Genoa, si sarebbe esposto favorevolmente con la famiglia Percassi. Da capire, nel dettaglio, quanta voglia abbia il sudamericano di trasferirsi alla corte della Dea.

Non scontata la cessione di Stefano Sturaro , ma nemmeno da escludere categoricamente. Il 24enne centrocampista sanremese, soprattutto negli ultimi tempi, ha faticato in termini di qualità. E, nell'idea di calcio allegriana, alla lunga tale aspetto si paga. Stefano Pioli sarebbe felice di portarlo alla Fiorentina, qualche contatto embrionale con l'Everton, fronti da monitorare attentamente nelle prossime puntate.

Stephan Lichtsteiner conosce una sola parola: vittoria. Il 33enne terzino elvetico, da quando veste la casacca della Vecchia Signora, ha sempre conquistato lo scudetto. Per la precisione, sei tricolori. Detto questo, le parti potrebbero fisiologicamente separarsi. Il Nizza s'è informato, Bundesliga e Premier League risulterebbero mete gradite.

Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek è ufficialmente un giocatore rossonero
Prossimo articolo:
Calciomercato Borussia Dortmund, pronto 50M per Zaha del Crystal Palace
Prossimo articolo:
Calciomercato Cagliari, Nandez lontanissimo: rimarrà al Boca
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain è del Chelsea: arriva in prestito dalla Juventus
Prossimo articolo:
Juventus, infortunio Mandzukic: quando torna e tempi di recupero
Chiudi